Quante sono le donne al potere in Italia? I dati del dossier Trova l’intrusa 2017

Donne al potere


Quante sono le donne al potere? Secondo Trova l’intrusa 2017, il dossier di Openpolis, sono generalmente aumentate raggiungendo la soglia del 30%. Più si sale ai vertici di enti pubblici o aziende, però, più è difficile trovarne, e questo rappresenta il rovescio della medaglia.

Per quanto riguarda le donne in politica, sia che si tratti del parlamento italiano che di quello europeo, la soglia è quella del 30%. Prendiamo il Governo Renzi: all’inizio le ministre erano 8 su 16, la metà. Numero ridotto in seguito alle dimissioni di Maria Carmela Lanzetta, Federica Mogherini e Federica Guidi, sostituite da uomini. Paolo Gentiloni, successore di Matteo Renzi, ha confermato lo stesso numero di ministre, cinque, ma innalzando i ministeri a 18 ha abbassato la media.

Nelle amministrazioni locali la soglia di donne aumenta. In otto regioni italiane si arriva infatti almeno al 40% sul totale dei componenti. In Campania il gentil sesso rappresenta addirittura il 66,67%. Se consideriamo solo i consigli regionali, la regione più virtuosa è l’Emilia Romagna con il 32% di consigliere.

Le donne al potere in Europa
Le europarlamentari, sottolinea il dossier di Openpolis , rappresentano il 37% dell’assemblea, ma considerando le istituzioni principali la presenza femminile crolla. Nel Consiglio europeo le donne sono il 14,29%. Nell’Ecofin, l’istituzione finanziaria principale, sono solo il 10,71%. Peggio di tutti il Consiglio degli affari esteri, dove c’è solo una donna su 28 componenti.

Le donne nei consigli di amministrazione
Nel 2016 si è verificano un boom di presenze femminili nei consigli di amministrazione delle aziende italiane quotate in borsa. Le donne (grazie a una legge istituita proprio per evitare squilibri di genere nelle aziende quotate) hanno raggiunto la soglia del 30%. Nel 2008 erano solo il 5,9% del totale. Ma, così come nella politica, più si sale ai vertici più troviamo quasi solo uomini: solo il 3% tra presidenti o presidenti onorari indossa infatti la gonna.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere