Pubblica su Fb gli screenshot delle molestie subite in chat, non poteva immaginare cosa sarebbe successo dopo

E’ stata bannata da Facebook per aver mostrato gli screenshot con le proposte indecenti subite via chat.

Pubblica su Fb gli screenshot delle molestie subite in chat, non poteva immaginare cosa sarebbe successo dopo

Davvero singolare la storia di Clementine Ford, che è stata bannata da Facebook per aver portato avanti una protesta contro la violenza sulle donne. La ragazza ha pubblicato sul social network degli screenshot, per far vedere tutte le proposte sessuali ricevute via chat. Secondo i responsabili di Facebook, la donna avrebbe violato gli standard comuni del buon gusto. Per questo il suo account è stato chiuso per 30 giorni. Tuttavia Clementine non si è arresa e ha proseguito la sua battaglia su Twitter, postando anche una foto con la scritta “Hey #sunrise, get fucked”.

Clementine ha spiegato che ha iniziato a pubblicare tutti questi post perché il suo obiettivo è quello di difendere le donne dalle continue proposte, che appaiono come vere e proprie minacce. Ha detto che pubblicando gli screenshot su Facebook voleva mostrare la realtà. Sotto i suoi post una serie di insulti.

Parole di Giorgio Rini

Giorgio Rini è stato collaboratore di Nanopress dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di politica, cronaca e spettacoli.

Da non perdere