Primarie Usa 2016, Donald Trump è il candidato Repubblicano

Elezioni presidenziali Usa, comizio di Donald Trump in Indiana

La corsa alla Casa Bianca del candidato repubblicano alle primarie degli Stati Uniti è inarrestabile, in Indiana, Donald Trump raggiunge un trionfo netto e costringe l’avversario Ted Cruz al ritiro. Sul fronte democratico, in Indiana, è Bernie Sanders a spuntarla sulla candidata Hillary Clinton e anche se il senatore del Vermont non ha possibilità di vittoria, correrà comunque fino alla California.

Donald Trump supera nuovamente il 50% e conquista 51 delegati distribuiti dalle primarie in Indiana e mette KO Ted Kruz, anche se non ha speranze di vittoria il terzo candidato repubblicano, il governatore dell’Ohio John Kasich, ha promesso di rimanere in corsa come ultimo sfidante del magnate di New York

Hillary Clinton è sicuramente la favorita sul fronte democratico, ma in Indiana non vince e la sua corsa viene rallentata dal rivale Bernie Sanders, il senatore del Vermont ha scavalcato la sua avversaria di 5 punti percentuali. Trump ha definito quella in Indiana una “grande vittoria” e non ha perso l’occasione per attaccare nuovamente la Clinton. “Lei non sarà un grande presidente, lei non sarà un buon presidente”, ha accusato nel suo discorso dopo la vittoria.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere