Previsioni meteo, a fine marzo arrivano raffiche di pioggia e neve: ecco dove

Previsioni meteo preoccupanti, arrivano forti temporali e fiocchi di neve su buona parte dello stivale. Ecco quali zone d’Italia saranno costrette a sfoggiare nuovamente i cappotti e a riaprire gli ombrelli.

Previsioni meteo, ritorna l'inverno in queste zone
Previsioni meteo, ritorna l’inverno in queste zone – Nanopress.it

Possono scordarsi la primavera queste regioni italiane. Le previsioni meteo preoccupano gli esperti del tempo. Altro che caldo e giornate soleggiate: proprio qui ritornano temporali, pioggia e neve.

Previsioni meteo, l’Italia divisa in due

Per ben 7 giorni il tempo è stato clemente con il nostro stivale. Da Nord a Sud, tutte le regioni hanno vissuto un assaggio di primavera. Giornate soleggiate, cielo limpido e temperature che hanno sfiorato i 21 gradi, soprattutto al Sud, hanno finalmente riscaldato il cuore degli italiani.

Clima instabile: l'Italia divisa in 2
Clima instabile: l’Italia divisa in 2 – Nanopress.it

L’inverno freddo e rigido come quello che abbiamo vissuto, non lo si vedeva da quasi dieci anni. Ma mentre alcuni fortunati potranno iniziare a impacchettare cappotti e chiudere ombrelli, altri invece dovranno fare i conti ancora con il freddo.

Cambia per l’ennesima volta tutto. Il clima torna a sorprendere i meteorologi. Gli esperti del tempo sono piuttosto preoccupati. Nei prossimi giorni, l’Italia sarà divisa in due: da una parte, il bel tempo primeggerà su alcune regioni, dall’altra invece tornano il freddo, la pioggia e addirittura la neve. Occhio se vivi qui, purtroppo rischi di vedere la primavera soltanto con il binocolo.

Raffiche di pioggia e neve su queste regioni italiane

Nell’ultimo mese, l’Italia si è ritrovata a cavalcare fenomeni climatici davvero instabili. Dopo l’anticiclone di San Valentino e quello di Carnevale, la nostra nazione è piombata nella morsa del freddo e del gelo per riscoprire poi il caldo primaverile che, soprattutto nei giorni scorsi, ha riscaldato quasi tutte le regioni italiane.

Mentre in queste ore alcune zone d’Italia si sono risvegliate ancora con un cielo limpido e temperature miti, altre invece stanno già facendo i conti con il ritorno del freddo. Questa situazione di clima pazzerello non ha intenzione di mollare la presa: fino al 31 marzo ci sarà un caos climatico davvero inaspettato che riguarderà però solo alcune regioni dello stivale.

Gli esperti del tempo tengono a specificare che, almeno fino agli inizi di aprile, non avremo sempre giornate soleggiate. Al contrario, il tempo sarà piuttosto instabile e mutevole. Delle nuove perturbazioni atlantiche, con tanto di pioggia e neve, si abbatteranno sul Mediterraneo colpendo in particolare le regioni localizzate al Centro Nord dello stivale.

Previsioni meteo mutevoli: ritorna il maltempo
Previsioni meteo mutevoli: ritorna il maltempo – Nanopress.it

Attenzione. Non si attende soltanto la pioggia ma addirittura i fiocchi di neve che torneranno ad imbiancare le Alpi in maniera pure copiosa, aggiungono i meteorologi. Diversa la situazione al Sud, almeno secondo le ultime previsioni meteo. Pare infatti che le regioni localizzate in questo settore dello stivale avranno la possibilità di godere di più giornate soleggiate rispetto al Nord.

Anche le temperature saranno diverse: si arriveranno a sfiorare i 20 gradi e anche più. Il cielo limpido e l’assenza di nubi preannunciano, almeno al Sud, ormai l’arrivo certo della primavera.

Ci dispiace invece per gli italiani residenti al Nord. Purtroppo delle correnti di aria fredda provenienti dal Nord Europa creeranno una zona di depressione con una massa importante di aria polare che toccherà anche il nostro stivale.

Si parla addirittura di un vero e proprio ciclone che si abbatterà sul mare Adriatico portando violenti temporali sulle regioni del Centro e del Nord. Si attende pioggia fitta in particolare sul Veneto, Romagna e Marche. Non saranno risparmiate nemmeno la Toscana e le Isole, in particolare la Sardegna.

Al Sud invece è previsto maltempo, per il momento, soltanto nella giornata di lunedì 27 marzo quando la pioggia potrebbe abbattersi con una certa veemenza pure su queste regioni: Calabria, Puglia e Campania.

Preoccupanti anche le raffiche di vento che viaggeranno a 80-100 km orari e che si abbatteranno soprattutto sui quadranti settentrionali dello stivale. Il maltempo al Nord e al Centro continuerà almeno fino al 31 marzo e con molta probabilità anche agli inizi di aprile. Poi, a partire dalla seconda settimana del nuovo mese, le belle giornate dovrebbero tornare ad illuminare anche il Centro e il Nord dello stivale.