Pirelli apre a Dubai il suo nuovo flagship store

L’azienda milanese ha saputo conquistare una leadership sull’high value riconosciuta da clienti e costruttori automobilistici internazionali.

Pirelli apre a Dubai il suo nuovo flagship store

Pneumatici Pirelli. ANSA

Apre anche a Dubai P Zero World, ‘la boutique dello pneumatico’, un negozio dove i clienti trovano i prodotti più esclusivi della gamma Pirelli oltre a servizi dedicati al mondo delle auto sportive e di lusso. Quello negli Emirati Uniti è il quarto punto vendita in tre continenti: il marchio è infatti già presente a Los Angeles, Monaco di Baviera e Monte Carlo. Una parata di oltre 60 supercar di appassionati e collezionisti locali ha salutato l’apertura del nuovo negozio, dopo aver attraversato la capitale dell’Emirato, mentre il giorno successivo oltre 200 vetture hanno calcato l’asfalto del circuito Yas Marina di Abu Dhabi per la P Zero Experience, il trackday firmato Pirelli.

Un nuovo store per festeggiare cento anni

I P Zero World sono gli unici negozi dove scoprire l’intera offerta della P lunga, come il P Zero Trofeo R (pneumatico con omologazione stradale più performante della gamma), le gomme Collezione, progettate per tutelare l’originalità delle auto classiche ma con tecnologie all’avanguardia, la gamma Moto e quella Velo così come gli accessori firmati Pirelli Design. Fra i servizi esclusivi per i clienti c’è il car valet e la courtesy car, ma non solo: qui è possibile vivere completamente l’esperienza Pirelli, dalle immagini del calendario più celebre del mondo all’esposizione del “fiore” composto dai pneumatici da F1.

All’apertura dello store una Fenyr SuperSport gommata Pirelli ha fatto il suo ingresso insieme al CEO di W Motors – la prima azienda araba produttrice di hypercar – Ralph R. Debbas. L’azienda è stata capace di incastonare 240 diamanti nei fari anteriori o creare un display a ologrammi per l’abitacolo. All’evento è stata anche esposta una Aston Martin Zagato: per il carrozziere milanese, la presenza a Dubai ha rappresentato l’inizio delle celebrazioni per il centenario dalla nascita, festeggiato assieme all’apertura del nuovo store.

La boutique nasce in una nuova struttura ampia oltre 600 metri quadrati, divisi fra showroom e officina, dove lavorano 5 tecnici, 2 venditori e un’addetta alla reception. Quattro i ponti disponibili dove si possono eseguire tutte le operazioni sugli pneumatici, utilizzando i migliori macchinari del mondo.

Fra questi, i più moderni laser per l’allineamento delle ruote o sistemi di montaggio completamente automatici che garantiscono un lavoro perfetto grazie a soluzioni che evitano danni ai cerchi. Inoltre, qui c’è uno dei più veloci macchinari per il bilanciamento capace di risolvere problemi – come vibrazioni sul volante – che i sistemi tradizionali non permettono di identificare.

Dubai 2020: l’esposizione universale che richiamerà 25 milioni di turisti

Gli Emirati Uniti sono il fulcro del mercato dell’auto di lusso in Medio Oriente, area dove per i prossimi anni si prevede una crescita del 4-5% annuo. Va detto che la tendenza dei proprietari di supercar è quella di acquistare pneumatici marcati al cambio gomme, cioè quelli progettati per l’auto che si guida. Una scelta che dà sostanza alla strategia aziendale che Pirelli chiama “Perfect Fit” e di cui è leader di mercato.

L’azienda milanese ha saputo conquistare una leadership sull’high value riconosciuta da clienti e costruttori automobilistici. Era inevitabile investire a Dubai, importante hub commerciale e portuale al centro degli Emirati Arabi Uniti, che lo ha reso più aperto a influssi e tendenze in arrivo dal resto del mondo. A Dubai, la passione per l’auto ha saputo radicarsi in modo forte e rappresenta per importanza il secondo mercato di tutto il Golfo, dietro solo all’Arabia Saudita.

Persino il corpo di Polizia di Dubai possiede un parco auto da collezionisti: Lamborghini Aventador, Ferrari FF, Bentley Continental GT, McLaren 12C e Audi R8 sono solo alcune delle supercar con lampeggianti e livrea bianco-verde. Alcune di queste hanno guidato la parata di 60 auto sportive che si sono presentate all’apertura del P Zero World.

Pneumatici marcati e garantiti per tutti

La marcatura degli pneumatici serve a identificare quelli realizzati appositamente per un modello di auto specifico. Queste gomme nascono grazie a un percorso di co-sviluppo con i car maker che dura 2-3 anni e dà vita a pneumatici omologati specificatamente per le vetture su cui devono essere montati. Una garanzia fondamentale per i proprietari di queste auto che sanno così di poter ottenere il massimo delle prestazioni e il comportamento perfetto che gli ingegneri del costruttore hanno progettato.

La strategia retail di Pirelli, ha spiegato Gaetano Trezza, Head of Trade&Operative Marketing di Pirelli, “è focalizzata sull’attivazione di punti vendita in collaborazione con partner già attivi sul luogo, come nel caso di Dubai con il nostro distributore Al Hawai che lavora esclusivamente con Pirelli da 32 anni. Significa poter contare su una clientela già fidelizzata ma soprattutto sull’affidabilità e la competenza di imprenditori con la passione per il nostro mestiere”.

All’interno di questa strategia, ha aggiunto, “il P Zero World è la punta di diamante dove i clienti scoprono il nostro marchio, prodotti esclusivi, servizi del massimo livello e un contesto studiato ad hoc. Inoltre, possono scoprire anche i brand nostri partner che ci aiutano a creare quell’ambiente capace di distinguere il P Zero World da ogni altro gommista. Prossimo appuntamento: l’apertura del P Zero World di Melbourne in Australia”.

In collaborazione con AdnKronos

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere