Pipì, farla sotto la doccia è un gravissimo errore: lo sanno in pochi | Ti rovina

Molte sono coloro che hanno un’abitudine, quella di fare la pipì sotto la doccia. Una cosa che fanno in molti ma che nessuno ha il coraggio di confessare.

Pipì nella doccia
Pipì nella doccia – Nanopress.it

Fin da piccoli i nostri genitori ci hanno insegnato che il luogo giusto in cui fare la pipì è il vasino. Capita però che ci sono situazioni in cui ci lasciamo andare e la facciamo anche sotto la doccia. Ma sapete che si tratta di una pratica poco positiva?

I risultati della ricerca

È questo un argomento su cui ha discusso molto la dottoressa Alicia Jeffrey-Thomas, la quale ha voluto mettere in guardia le donne sulla loro abitudine di urinare nel momento in cui si trovano sotto il getto della doccia.

In molte potrebbero credere che si tratti di un’azione innocente che porterebbe addirittura ad alcuni vantaggi. Infatti molte persone credono che fare la pipì sotto la doccia porti diversi privilegi, ossia risparmiare sia acqua che carta igienica.

Il riflesso di Pavlov

Purtroppo le cose però non stanno soltanto così. Sembra infatti che questa sia un’azione che va ad innescare il famoso riflesso di Pavlov.

Donna sotto la doccia
Donna sotto la doccia- Nanopress.it

Era il lontano 1889 l’anno in cui lo scienziato russo Ivan Petrovic Pavlov iniziò ad impegnarsi in alcuni esperimenti che avevano come protagonista la salivazione dei cani. Dopo varie ricerche scoprì che la salivazione del cane era condizionata da un segnale acustico.

La scoperta della dottoressa Jeffrey- Thomas

“Se fai la pipì sotto la doccia o fai la doccia e ti siedi sul water mentre l’acqua scorre, crei un’associazione nel tuo cervello tra il suono dell’acqua che scorre e la necessità di urinare”.
È questa la conclusione a cui è arrivata la dottoressa Alicia Jeffrey-Thomas.

Donna a cui scappa la pipì
Donna a cui scappa la pipì- Nanopress.it

Si tratta di un collegamento abbastanza rischioso nel momento in cui, con il passare degli anni, una donna inizia a soffrire determinati problemi al pavimento pelvico.

La dottoressa infatti afferma che con il passare degli anni potrebbe bastare soltanto sentire il rumore dell’acqua per far scattare la necessità di andare in bagno. Ma gli avvertimenti non terminano qui.

La dottoressa infatti ha voluto persino condividere le scoperte fatte riguardo alla salute della vescica. A differenza degli uomini, le donne non sono abituate a fare la pipì in piedi anche se questa è una cosa che fanno nel momento in cui scelgono di liberare la vescica sotto la doccia.

In quell’occasione il pavimento pelvico non va a rilassarsi nel modo giusto e quindi la vescica non si andrà a svuotare totalmente. Nel momento in cui il bisogno è così forte al punto da non riuscirsi a trattenere, l’unica cosa da fare è quella di accovacciarsi sul box della doccia così da fare in modo che il pavimento pelvico possa essere rilassato il più possibile.