Pino Daniele: a Napoli un flash mob per ricordare l'artista

Circa 50.000 persone sono scese in piazza a Napoli, per rendere omaggio a Pino Daniele. La folla ha cantato i più grandi successi dell’artista.

Pino Daniele: a Napoli un flash mob per ricordare l’artista

Sono circa 50.000 le persone che sono scese in piazza a Napoli nella serata di martedì 6 gennaio 2015, per rendere omaggio a Pino Daniele. Piazza del Plebiscito è stata raggiunta da una folla di persone, che si sono incontrate in seguito all’organizzazione di un flash mob, la cui notizia è stata diffusa su internet. Una piazza emozionata e veramente intenzionata a ricordare a gran voce l’artista scomparso prematuramente. In piazza sono state esposte la chitarra del cantante e alcune fotografie.

Le persone hanno intonato alcuni dei più grandi successi del noto artista, fra i quali “Je so pazzo” e “Napul’è”. Si sono notati tra la folla degli striscioni, con delle scritte molto significative. In piazza è intervenuto anche il sindaco e si sono fatti sentire tutti, fra le luci dei cellulari e quelle delle candele. Il primo cittadino della città partenopea, De Magistris, ha sottolineato l’importanza di celebrare i funerali anche a Napoli, perché la città, secondo le parole del sindaco, voleva dargli il suo saluto, in quella che può essere considerata la “sua” piazza.

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere