Piante, non è terra: sono fondi di caffè, quando vedrai quel che accade le interrerai solo così

Sapevi che i fondi del caffè sono un’ottima risorsa per le nostre piante? Vediamo quali sono i suoi utilizzi e benefici di seguito. 

Fondi di caffè orto
Caffè nelle piante – Nanopress.it

Prendersi cura delle proprie piante può essere anche modo per sperimentare alcuni rimedi della nonna.

Piante e fondi del caffè

Con l’arrivo della bella stagione cresce la voglia di creare un angolo dedicato alle piante. Che sia in terrazzo, in giardino o semplicemente sul proprio davanzale, è dimostrato che prendersi cura delle piante può alleviare lo stress quotidiano. Del resto, con la pandemia e i lockdown sempre più persone hanno pensato di coltivare il proprio pollice verde.

Piante fondi del caffè
Piante fondi del caffè – Nanopress.it

Quando ci si prende cura delle proprie piante, si possono mettere in pratica anche alcuni consigli che ci arrivano direttamente dalle cucine delle nostre nonne. Si tratta di metodi a basso costo che prevedono il riciclo di materie già utilizzate. Ne sono un esempio, i fondi del caffè che, mescolati insieme al terriccio, possono apportare numerosi vantaggi. Vediamo quali sono.

I benefici

I fondi di caffè costituiscono un ottimo concime e fertilizzante. Al loro interno sono ricchi di: azoto, potassio, magnesio nonché altri minerali. Nel terriccio dovrebbero essere inseriti in una proporzione pari al 10%.

I fondi del caffè che si possono utilizzare nelle piante sono quelli utilizzati all’interno della moka tradizionale. Per metterli direttamente nella pianta devono essere freddi. Se vuoi conservarne altri devi avere cura di farli asciugare bene per evitare muffe.

Se posti nel terriccio della pianta, i fondi del caffè agiscono da fertilizzante naturale, in particolar modo, per quelle piante che amano i terreni acidi quali camelie, rododendri ed azalee.

Anche se i fertilizzanti specifici devono esservi comunque associati, noterai che le piante acidofile, insieme al caffè, potranno crescere più rigogliose. I fondi del caffè dovranno essere semplicemente cosparsi sul terriccio alla base della pianta.

Fondi del caffè
Fondi del caffè – Nanopress.it

Un altro uso è quello di repellente naturale per insetti e lumache. Anche in questo caso, i fondi del caffè dovranno essere posti vicino alle piante e lungo i bordi dell’orto. Se vuoi un repellente ancora più efficace non dimenticare di mischiare al caffè cenere o calce.

Eviterai di ricorrere a dannosi pesticidi. Creando un cerchio attorno alla pianta stai sicuro che insetti, lumache e vermi non riusciranno a valicarlo e ad arrivare alla pianta.

Se desideri che le tue piante d’appartamento abbiano le foglie più lucide e brillanti, allora puoi utilizzare i fondi del caffè anche nelle tue piante d’appartamento. Per utilizzarlo dovrai diluire i fondi del caffè nell’acqua con cui annaffi le tue piante.