Phon utilizzato come autovelox: le auto magicamente rallentano

Nonna contro gli automobilisti

Jean Brooks, una nonna di 64 anni di età, esasperata dagli automobilisti feroci che sfrecciano fuori dalla sua abitazione di Nottingham, nel Regno Unito, per tenere al sicuro i suoi nipoti, ha pensato a una stratagemma davvero geniale: un phon utilizzato come autovelox. E’ bastato puntarlo verso i veicoli, che immediatamente hanno rallentato la loro corsa.

Nonna Jean era da tempo preoccupata per la folle velocità che raggiungevano gli automobilisti, nella via adiacente alla sua abitazione. Il suo timore era che un giorno o l’altro, un suo nipote potesse fare un brutto incidente, così ha aguzzato l’ingegno: ha preso un comune phon per asciugare i capelli e l’ha sferrato come arma contro le auto. Del resto qual è il più grande timore degli automobilisti se non l’autovelox?

La sua idea è stata così incredibile, che Miss Brooks è stata persino intervistata dalla BBC. La vicenda di questa nonna innamorata dei suoi nipoti, è la dimostrazione che a volte, basta un pizzico di ingegno per risolvere problemi che sembrano insormontabili.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere