Perseguitata da uno stalker anonimo, dopo anni scopre che è il marito

Credeva che si trattasse di un estraneo, ma poi la polizia ha scoperto che il suo stalker era il marito, che la tormentava da 9 anni con e-mail intimidatorie.

Perseguitata da uno stalker anonimo, dopo anni scopre che è il marito

Una donna di Lindon è stata molestata per 9 anni da uno stalker, che la minacciava di volerla stuprare e picchiare. Tutto è iniziato nel 2006, quando la signora ha cominciato a ricevere via e-mail dei messaggi. La donna era terrorizzata e ne parlò con il marito, anche se quest’ultimo si dimostrò quasi indifferente. Nel frattempo le e-mail cominciavano ad aumentare e in una sola giornata arrivò a riceverne 40. Molto spaventata, la donna decise di rivolgersi alla polizia. Fu proprio in questo modo che venne fuori la verità.

A inviare quelle lettere di minaccia era stato il marito, che la tormentava da 9 anni attraverso account falsi. L’uomo ha confessato, aggiungendo che si trattava di una sorta di vendetta nei confronti della moglie per un fatto che era accaduto anni prima. La donna ha chiesto la separazione e ha ottenuto la protezione per sé e per i figli. L’uomo è stato processato per stalking.

Photo credit: john_a_ward

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere