Pensionato vittima di Banca Etruria, aiutato da un anonimo in TV

Vittima banca Etruria risarcito in TV

Vittima banca Etruria risarcito in TV

Duilio Peruzzi è una delle vittime di Banca Etruria: a 78 anni ha perso tutti i suoi risparmi. Ma un colpo di fortuna inaspettato li ha appena salvato la vita…in diretta TV: un telespettatore anonimo ha chiamato la trasmissione in cui l’uomo era ospite e ha annunciato di volerlo aiutare offrendogli la cifra perduta.

E’ successo nel corso dell’intervista a Duilio Peruzzi, a Domenica In, in onda su Rai 1: un benefattore, che ha voluto rimanere anonimo, si è offerto di risarcire al pensionato il maltolto.

La somma ammonta a circa 10mila euro e verrà depositata sul conto del signor Peruzzi, sempre in forma anonima.

Il pensionato di Sant’Anzano, piccolo paese in provincia di Firenze, ha raccontato: ‘Erano 10.000 euro, possono sembrare pochi, ma per me rappresentano tutto quello che ho e su quei soldi puntavo per trascorrere una vecchiaia al sicuro da brutte sorprese e soprattutto per non gravare sui miei figli’.

E’ proprio mentre pronunciava queste parole, che l’anonimo benefattore è rimasto colpito nel profondo del suo cuore e ha deciso di lanciarsi in un gesto di benevolenza decisamente degno di essere raccontato.

Il gentile signore ha concluso: ‘Mi ha commosso la storia personale del signor Peruzzi e la dignità con la quale ha raccontato i suoi sacrifici di una vita’.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere