Papa Francesco operato al Gemelli: "Ha reagito bene"

Il Santo Padre si è sottoposto ad un intervento programmato, al Policlinico Gemelli di Roma, per una stenosi diverticolare sintomatica del colon

Papa Francesco

Foto Getty Images | Franco Origlia

Papa Francesco nella giornata di ieri, domenica 4 luglio, si è sottoposto ad un intervento chirurgico. Questo è il primo ricovero del suo pontificato. Il Santo Padre è stato sottoposto ad un intervento programmato al Policlinico Gemelli di Roma per una stenosi diverticolare sintomatica del colon.

Le condizioni di salute di Papa Francesco dopo la prima notte in ospedale

L’intervento non è particolarmente problematico, anche se ci sono state alcune cautele legate all’età di Papa Francesco, 84 anni, e al fatto che sia stato sottoposto ad anestesia generale. Da quanto emerso dal bollettino medico, rilasciato nella tarda serata di ieri, dopo il suo risveglio, Bergoglio “ha reagito bene”.

Il direttore della Sala Stampa Vaticana, Matteo Bruni, ha detto: “Il Santo Padre ha reagito bene all’intervento condotto in anestesia generale ed eseguito dal prof Sergio Alfieri con l’assistenza del prof Luigi Sofo, del dottor Antonio Tortorelli e della dottoressa Roberta Menghi. L’anestesia è stata condotta dal professor Massimo Antonelli, dalla professoressa Liliana Sollazzi e dai dottori Roberto De Cicco e Maurizio Soave”. La situazione, quindi, andrà monitorata, ma la prima reazione è sembrata positiva. Adesso Papa Francesco dovrà rimanere in convalescenza almeno per cinque giorni.

A sollevare alcuni dubbi sulla salute del colon del Santo Padre è stato Roberto Bernabei, il gerontologo che da alcuni mesi è il medico del pontefice. Per l’intervento, Papa Francesco è stato ricoverato al decimo piano del Policlinico Gemelli, nella “stanza dei Papi”.

Le parole del pontefice ai fedeli durante l’Angelus: “Pregate in modo speciale”

Il pontefice ha voluto aspettare inizio luglio per questo intervento perché, dalla sua elezione nel 2013, questo è il momento in cui riduce gli impegni e interrompe le udienze. Tra l’altro Papa Francesco, durante l’Angelus di domenica scorsa, ha chiesto ai fedeli: “In prossimità della festa dei Santi Pietro e Paolo, vi chiedo di pregare per il Papa. Pregate in modo speciale: il Papa ha bisogno delle vostre preghiere. Grazie. So che lo farete”.

La notizia del ricovero del Santo Padre ha fatto il giro del mondo e ieri sono arrivati anche gli auguri del presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Santità, atterrato a Parigi per la visita di Stato che mi accingo a iniziare nella vicina e amica Francia, ho appreso del suo ricovero al Policlinico Gemelli. L’affettuoso pensiero degli italiani tutti, di cui mi faccio interprete unendovi il mio personale, accompagna in queste ore vostra santità, unitamente ai più cordiali auguri di buona convalescenza e ancor migliore e pronta guarigione”.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere