Papà di una bimba cieca inventa un uovo sonoro per farla partecipare alla caccia di Pasqua

Il signor Hyche ha cercato su internet e ha trovato le informazioni che voleva per la costruzione del gioco...

Continua a leggere

Papà di una bimba cieca inventa un uovo sonoro per farla partecipare alla caccia di Pasqua

Continua a leggere

Continua a leggere

Un papà innamorato della sua bambina ha realizzato un uovo speciale per Pasqua, inserendo al suo interno un meccanismo sonoro, per poter far partecipare la sua piccola – che è cieca – alla tradizionale caccia di Pasqua, un gioco che si organizza proprio in questo periodo festivo dell’anno, e che consiste nello scovare le uova colorate precedentemente nascoste, ad esempio, in giardino.

David Hyche era determinato a far partecipare la figlia Rachel a una caccia alle uova di Pasqua, ma visto che la bambina è cieca, il papà voleva a tutti i costi farla giocare ”normalmente”, senza assistenza fisica o verbale. In fondo non c’era divertimento per la bambina ad essere tenuta per mano e diretta verso le uova da qualcuno.

Continua a leggere

Continua a leggere

Così il signor Hyche ha cercato su internet e ha trovato le informazioni che voleva: così ha creato delle uova di plastica alimentate a batterie, che suonano, consentendo a un bambino cieco o ipovedente, di essere indirizzato dal suono per la ricerca del prezioso tesoro!

Il dipartimento di polizia locale ha assistito Hyche nella costruzione di 40 uova elettroniche e la prima caccia alle uova di Pasqua a Birmingham, in Alabama, si è tenuta nel 2005 e ha visto protagonisti 11 bambini non vedenti. Nel 2007, i bambini erano 150. Nel 2009, ci sono stati due eventi separati per accogliere tutti i partecipanti.

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere