Non rispettare questo cartello stradale ti costa 651€ di multa, se lo fai di notte è quasi il doppio più cara

Il cartello più temuto dagli automobilisti è sicuramente quello di stop, il quale dev’essere sempre rispettato.

Cartelli stradali
Multa cartelli stradali – Nanopress.it

Se non fermeremo immediatamente il veicolo potremo incappare in sanzioni davvero salate. Il Codice della Strada, infatti, non ci va leggero con chi non si ferma al segnale di stop.

Se non rispettiamo il cartello che indica lo stop avremo delle spiacevoli conseguenze

Le multe, come spesso accade, sono proporzionali al loro rischio per la sicurezza e per questo motivo ignorare il predetto cartello ci costerà davvero caro. Questa legge, infatti, così come molte altre, è stata fatta proprio per salvaguardare i vari automobilisti da terribili incidenti.

cartello
Cartello Stop- Nanopress.it

Oltre alla multa, quindi, ignorare lo stop potrebbe costare anche diversi punti sulla patente al trasgressore. Come detto però dietro questa grande severità si nasconde semplicemente una legge che vuole istigare una guida conservativa e attenta nei guidatori.

Come detto, dunque, chi non rispetterà il cartello di stop rischierà una multa che va dai 163 ai 651 euro. Questi cifre però valgono esclusivamente se l’infrazione è stata commessa fra le 7 di mattina o le 10 di sera, in caso contrario, infatti, il costo della contravvenzione lieviterà ancora.

cartello
Stop- Nanopress.it

Dalle 22:01 fino alle 6 e 59, infatti, la legge prevede una multa che va dai 217,33 euro agli 868. Un aumento significativo e che invoglia i guidatori ad avere una condotta di guida perfetta anche in tarda notte.

Tornando a parlare dei punti tolti alla patente, essi saranno 6. Per chi infrangerà questa legge due volte in meno di due anni, inoltre, riceverà persino una sospensione della patente che può durare un singolo mese o addirittura tre.

La multa lieviterà superato un certo orario

Per quanto riguarda un possibile incidente, se a provocarlo sarà il guidatore che non ha rispettato lo stop la colpa ricadrà totalmente su di lui. Per questo motivo la cifra da pagare sarà totalmente a discrezione di quest’ultimo a prescindere dalle dinamiche dell’incidente.

Il concorso di colpa, infatti, in questi casi non può essere applicato dato che tutto nasce da un’infrazione commessa solamente da uno dei due automobilisti coinvolti.

cartello
Incidente stradale- Nanopress.it

Concludiamo l’articolo, quindi, ricordandovi come il cartello di stop non indichi il dare la precedenza. Non dovremo semplicemente rallentare la nostra andatura ma dovremo necessariamente fermarci.

Come detto, quindi, non solo così non rischieremo di incappare in fastidiose multe ma saremo anche al sicuro da ipotetici sinistri stradali.