Napoli, 15enne ricattata e stuprata dal branco

violenza sulle donne1

Una ragazza di 15 anni di Napoli è stata ingannata dal suo stesso fidanzato. Filmata durante un rapporto sessuale con il ragazzo, la giovane è stata ricattata e costretta ad avere rapporti con gli amici di lui. Avevano minacciato di far girare quel video se avesse rifiutato le loro richieste e così la ragazzina è stata stuprata più volte dal branco.

Tradita da chi conosceva, il gruppo di ragazzi che l’ha violentata più di una volta ha poi fatto girare i video dello stupro su Whatsapp e su Facebook. La 15enne è stata ascoltata dai pm i quali hanno poi identificato i responsabili della vicenda.
Gli aggressori sono 12 minorenni, uno di loro non può essere indagato perché ha meno di 14 anni. I responsabili della violenza sono ora rinchiusi in una comunità di recupero.
La storia ricorda lo stupro avvenuto a Sarno, dove una ragazza è stata violentata da 5 minorenni suoi amici.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere