Napoli: commessa 18enne violentata dal datore di lavoro

violenza donne

Una ragazza di 18 anni, commessa in un negozio sito in zona Poggioreale a Napoli, ha denunciato per violenza sessuale il suo datore di lavoro. La giovane, che ha 18 anni, ha raccontato, prima alla famiglia, poi agli operatori dell’ospedale e poi agli inquirenti, di essere stata costretta a subire un atto sessuale con la forza da parte del suo datore di lavoro che si sarebbe così trasformato – in pochi istanti – nel suo aggressore.

La 18enne, dopo aver confessato alla famiglia l’abuso subito mercoledì sera, all’orario di chiusura dell’esercizio commerciale, è stata accompagnata dai parenti all’ospedale Loreto Mare, dove i sanitari hanno attivato le procedure del pronto soccorso ginecologico con consulenze diagnostiche specifiche e, contemporaneamente, l’assistenza dello sportello anti-violenza.

La ragazza è stata poi dimessa con un referto di 10 giorni di prognosi a cui dovranno seguire gli esiti dei vari esami effettuati per accertare le possibili violenze subite.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere