Napoli: 45 Kg di carne avariata sequestrati in una macelleria al Rione Sanità

Carabinieri

I carabinieri della stazione Stella, gli uomini della Polizia Municipale di Napoli e gli addetti dell’Asl Napoli 1 preposti a contrastare eventuali violazioni delle leggi su igiene e sanità nel commercio alimentare, hanno effettuato alcuni controlli in una macelleria del quartiere Rione Sanità a Napoli, sequestrando 45 chili di carne avariata, quindi pericolosa per la salute umana.

La carne non commerciabile era conservata in una cella frigorifera lercia che non garantiva alcun requisito igienico-sanitario previsti dalla normativa attualmente vigente.

Il titolare della macelleria del Rione Sanità è stato denunciato anche per occupazione abusiva di suolo pubblico dato che aveva piazzato una tenda parasole e dei cartelloni all’esterno del negozio, pur non avendo alcuna licenza o autorizzazione.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere