Muore a 79 anni Vangelis, il compositore di ‘Blade Runner’ e ‘Momenti di Gloria’

Vangelis, il compositore greco che ha creato alcune delle colonne sonore più iconiche della storia del cinema, come Momenti di Gloria o Blade Runner, è morto questo giovedì all’età di 79 anni, secondo la principale agenzia di stampa del Paese ellenico.

Vangelis
Vangelis – NanoPress.it

Vangelis, il genio ellenico che ha fatto sognare milioni di persone

La causa della morte non è stata ancora rivelata. Il suo vero nome era Evangelos Odysseas Papathanassiou e, oltre che un grandissimo compositore di colonne sonore per film, è stato anche uno dei pionieri della musica elettronica.

Nato nel 1943, da giovane, Vangelis sviluppò un precoce interesse per la musica e sperimentò i suoni prodotti sbattendo pentole e padelle, o appoggiando chiodi, bicchieri e altri oggetti sulle corde del pianoforte dei suoi genitori.

Ha assorbito i toni delle canzoni popolari greche e della musica corale cristiana ortodossa, ma non ha avuto una formazione musicale ufficiale, si è formato come autodidatta, e questa cosa, ha affermato più volte, ha contribuito a salvare il suo senso di creatività.

Dopo un inizio con gruppi rock locali, Vangelis partì per Parigi all’età di 25 anni, unendosi a un esodo di giovani artisti, in seguito al colpo di stato in Grecia del 1967. Il compositore, lontano da casa, fu attratto dall’allora nuovo campo dei sintetizzatori elettronici, che gli ha permesso di creare i lussureggianti colori melodici, che sono diventati il ​​​​suo suono caratteristico.

Nonostante avesse avuto successo nella scena europea del “progressive rock” dei primi anni ’70, era a disagio con le aspettative di essere un artista commerciale, e si ritirò in gran parte nello studio di registrazione, che aveva creato per se stesso a Londra.

Le sue collaborazioni con Costa-Gravas e Ridley Scott

Fu lì che scrisse la colonna sonora di Momenti di Gloria, la storia del trionfo di un gruppo di corridori britannici alle Olimpiadi del 1924. I ritmi del sintetizzatore e la melodia impennata, hanno reso la sequenza di apertura al rallentatore di un gruppo di atleti, che corrono lungo una spiaggia. Una scena iconica che è rimasta nella storia del cinema.

Una scena del film 'Momenti di Gloria'
Una scena del film ‘Momenti di Gloria’ – NanoPress.it

Vangelis una volta ha detto che la colonna sonora di questo film, che gli è valso un Oscar e per settimane in cima alle classifiche, era in parte un tributo a suo padre, che era stato un appassionato corridore dilettante.

Ma anche un po’ disdegnava l’enorme popolarità di cui godeva. “È solo un altro brano musicale tra i tanti che ho composto”, ha detto in un’intervista. Il successo di Momenti di Gloria ha oscurato le sue altre colonne sonore, ma ha scritto la musica per diversi film importanti, tra cui Gone, diretto dal suo connazionale Costa-Gavras, e il thriller futuristico di Ridley Scott, Blade Runner.

È stato un compositore prolifico per molti decenni, e il suo lavoro spaziava dalla pubblicità di musica e colonne sonore di film, a composizioni elaborate in stile sinfonico. Ha anche formato Jon e Vangelis, un duo con Jon Anderson, cantante del gruppo rock progressivo Yes.

In ogni caso, durante il corso della sua lunghissima carriera, Vangelis non si è mai fatto incantare dalle sirene del successo commerciale, sottolineando più volte di non aver mai visto la musica solo come intrattenimento.