MotoGP, prima gioia per Quartararo. Vinales e Dovizioso sul podio, infortunio per Marquez

La prima gara della MotoGP 2020 vede trionfare Fabio Quartararo con Vinales e Dovizioso a completare il podio. Out Rossi, infortunio per Marquez che cade e si fa male al polso destro

Fabio Quartararo

Foto Getty images | di Mirco Lazzari gp

La MotoGP, come sempre, regala spettacolo ed emozioni: a trionfare, nella prima gara dell’anno a Jerez de la Frontera, è Fabio Quartararo, alla sua prima vittoria in carriera. Il francese, infatti, porta la Yamaha Petronas davanti a tutti precedendo Vinales e Dovizioso. Ritiro amaro, invece, per Valentino Rossi – costretto a parcheggiare la propria moto a bordo pista per una rottura – e soprattutto Marc Marquez che scivola dopo una rimonta epica e si fa male al braccio destro, infortunandosi in maniera seria.

Marquez sbaglia, poi recupera ma si fa infortuna al polso

A scattare dalla pole position è proprio Quartararo che però perde subito posizione, scavalcato da Marquez e Vinales. La prima svolta arriva al 5° giro con lo spagnolo della Honda che va lungo, finisce in ghiaia a rientra 18°. La sua rimonta è forsennata mentre davanti Quartararo, dopo una battaglia con Vinales, si prende la testa della corsa allungando. L’attenzione si sposta però sulle retrovie con Marquez intento a recuperare mentre davanti le posizioni sembrano congelate.

Lo spagnolo non molla, recupera secondi giro dopo giro e si riporta in lotta per il podio. Dietro, intanto, Rossi è costretto al ritiro per un guasto alla proprio moto con il nove volte campione del mondo che parte nel peggior modo possibile. Proprio sul più bello, mentre lottava per la seconda posizione, l’episodio in grado di sconvolgere non solo la gara, ma l’intero mondiale: Marquez esagera, apre il gas troppo presto e viene sbalzato via dalla propria Honda. L’impatto l’asfalto è violento, il braccio destro dello spagnolo fa un movimento innaturale: l’infortunio è certo, ma saranno gli esami ai quali sarà sottoposto il campione del mondo in carica a quantificare entità e tempi di recupero. Quello che rimane è la prima vittoria di Quartararo con Vinales 2° e Dovizioso a completare il podio, bravo nel finale a beffare Miller.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti

Da non perdere