Moto GP Mugello 2014 , la gara : Marquez vince in bagarre

La gara del Mugello 2014 ha regalato un bellissimo duello tra Marquez e Lorenzo. A spuntarla è lo spagnolo della Honda che conquista la sesta vittoria della stagione.

Moto GP Mugello 2014 , la gara : Marquez vince in bagarre

Marc Marquez vince anche al Mugello e conquista la sesta vittoria in altrettante gare del 2014. Lo spagnolo ha mostrato ancora una volta di essere in questo momento il più forte del lotto. Fantastica la gara e il duello tra Marquez e Lorenzo. I due piloti spagnoli hanno fatto una vera e propria bagarre negli ultimi otto giri. Molti sorpassi e manovre al limite hanno impennato lo spettacolo sul circuito italiano. Alla fine del penultimo giro, la zampata di Marquez gli ha permesso di vincere l’ennesima gara. In terza posizione e leggermente stacco, è arrivato Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha è riuscito a rimontare dalla decima posizione fino al podio. Quarto è giunto Dani Pedrosa con Pol Espargarò quinto. In sesta e settima posizione i due italiani Dovizioso e Iannone.

L’ordine d’arrivo del Mugello 2014:

1. Marc MARQUEZ Repsol Honda Team 41’38.254 – 25 pti.
2. Jorge LORENZO Movistar Yamaha +0.121 – 20 pti.
3. Valentino ROSSI Movistar Yamaha +2.688 -16 pti
4. Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team +14.046 – 13 pti
5. Pol ESPARGARO Monster Yamaha Tech 3 +15.603 – 11 pti
6. Andrea DOVIZIOSO Ducati Team +17.042 – 10 pti
7. Andrea IANNONE Pramac Racing +17.129 – 9 pti
8. Alvaro BAUTISTA GO&FUN Honda Gresini +27.407 – 8 pti
9. Aleix ESPARGARO NGM Forward Racing +41.886 – 7 pti
10. Yonny HERNANDEZ Pramac Racing +45.212 – 6 pti
11. Michele PIRRO Ducati Team +45.433 – 5 pti
12. Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing +45.831 – 4 pti
13. Scott REDDING GO&FUN Honda Gresini +45.839 – 3 pti
14. Hiroshi AOYAMA Drive M7 Aspar +46.834 – 2 pti
15.Colin EDWARDS NGM Forward Racing +1’09.554 – 1 pti

LE QUALIFICHE

Marc Marquez conquista al Mugello la sesta pole position di fila di questo 2014. Per lo spagnolo è la settima consecutiva contando quella di Valencia 2013. Per lo spagnolo il record di Doohan di dieci pole si sta avvicinando velocemente. Il campione della Honda è riuscito col suo tempo di 1:47.270 a stare davanti a tutti ancora una volta. In prima fila ci si aspettava il Dottor Rossi che invece ha deluso con il decimo posto. In prima fila insieme a Marc Marquez ci sarà un altro italiano. Si tratta di Andrea Iannone che con la sua Pramac Racing si è riuscito ad infilare tra i due spagnoli Marquez e Lorenzo.
In quarta posizione partirà Dani Pedrosa con la seconda Honda ufficiale. Buon sesto tempo per Cal Crutchlow con la Ducati ufficiale. Ottavo tempo invece per un Andrea Dovizioso che non è riuscito a trovare il miglior giro per scalare la classifica. Per Valentino Rossi è stato un sabato amarissimo. Partito con i buoni propositi di conquistare la prima fila si è dovuto accontentare della quarta. Il problema è stata la scelta errata del pneumatico anteriore negli ultimi minuti delle qualifiche. Il suo distacco dal leader è stato di +0.521. Se il pilota di Tavullia non vorrà deludere anche domani, i tanti tifosi italiani accorsi al Mugello, servirà una gara in rimonta e fatta di sorpassi come il vecchio Rossi era in grado di fare. Domani alle ore 14, si accenderà il semaforo verde sulla gara.

La griglia di partenza del Mugello 2014:

1.MARQUEZ M.Repsol Honda Team 1:47.270
2.IANNONE A.Pramac Racing +0.180
3.LORENZO J.Movistar Yamaha MotoGP +0.251
4.PEDROSA D.Repsol Honda Team +0.314
5.ESPARGARO P.Monster Yamaha Tech 3 +0.342
6.CRUTCHLOW C.Ducati Team +0.389
7.SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +0.411
8.DOVIZIOSO A.Ducati Team +0.484
9.BRADL S.LCR Honda MotoGP +0.495
10.ROSSI V.Movistar Yamaha MotoGP +0.521
11.BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +0.862
12.ESPARGARO A.NGM Forward Racing +0.948

Parole di Luca Vanni

Da non perdere