Morta Carmela, la bimba di 5 mesi colpita da un cancro al cervello nella Terra dei Fuochi

Ospedale Pediatrico Giannina Gaslini di Genova

È morta Carmela, la bimba di cinque mesi colpita da un cancro al cervello nella Terra dei Fuochi. La piccola, di Acerra, vicino Napoli, si è spenta all’ospedale Gaslini di Genova dove era ricoverata.
Ad annunciare la tragica notizia è stato il papà Aniello, 33 anni. Lavorava come operaio nello stabilimento metalmeccanico Hitachi di Napoli.

Nella Terra dei Fuochi.

Ad aprile era stato licenziato e viveva in una tenda che, insieme ai compagni, aveva allestito per protesta vicino alla fabbrica.

Da mesi faceva la spola tra Napoli e il Gaslini di Genova, per stare vicino alla sua piccola.

I funerali di Carmela, che non è la prima vittima in età infantile uccisa dai veleni della Terra dei Fuochi, si terranno sabato alle 15.30, nella chiesa della frazione Pezzalunga di Acerra.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere