Mondiali 2014: sigillo di Higuain, Argentina in semifinale

L'Argentina torna in semifinale dopo 24 anni. Battuto il Belgio per 1-0 grazie al gol di Higuain.

Continua a leggere

small 140705 214852 To050714App 00162 150x150

Continua a leggere

Continua a leggere

Argentina in semifinale. L’Albiceleste di Sabella ha battuto 1-0 il Belgio di Wilmots nel quarto di finale giocato oggi a Brasilia. Di Gonzalo Higuain, all’8′ del primo tempo, la rete che ha deciso la partita arbitrata dall’italiano Rizzoli. Per l’attaccante del Napoli e’ il primo gol in questi Mondiali. In semifinale Messi e compagni affronteranno la vincente dell’ultimo quarto tra Olanda e Costarica in programma questa sera a Salvador.

Continua a leggere

Continua a leggere

Il tabellino

ARGENTINA (4-3-3): Romero 6; Zabaleta 7, Demichelis 6.5, Garay 7, Basanta 6.5; Biglia 7, Mascherano 6.5, Di Maria 6.5 (32′ pt Perez 7); Lavezzi 6 (23′ st Palacio 6), Messi 6.5, Higuain 7.5 (35′ st Gago sv). In panchina: Andujar, Orion, Fernandez, Campagnaro, Fernandez, Maxi Rodriguez, Alvarez. Allenatore: Sabella 7. BELGIO (4-3-3): Courtois 6.5; Alderweireld 4, Van Buyten 5.5, Kompany 6.5, Vertonghen 6; Witsel 6.5, Fellaini 6.5, De Bruyne 4.5; Mirallas 5.5 (12′ st Mertens 5.5), Origi 4 (12′ st Lukaku 6.5), Hazard 4 (28′ st Chadli 6). In panchina: Mignolet, Bossut, Ciman, Vermaelen, Lombaerts, Defour, Dembele’, Januzai. Allenatore: Wilmots 5.5. ARBITRO: Rizzoli (Italia) 5.5. RETI: 7′ pt Higuain. NOTE: Pomeriggio soleggiato, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Hazard, Alderweireld, Biglia. Angoli: 3-4. Recupero: 2′; 5′.

Continua a leggere

Il prepartita

Continua a leggere

L’extratt

Continua a leggere

Questa sera allo stadio di Brasilia andrà in scena il terzo quarto di finale del Mondiale 2014. Ad affrontarsi, alle 18 italiane, ci saranno l’Argentina e il Belgio. Entrambe le formazioni, negli ottavi di finale, hanno faticato oltre misura contro Algeria e Stati Uniti e hanno dovuto ricorrere ai supplementari per passare il turno. Ora sono pronti a conquistare il pass per le semifinali. La sfida si presenta stellare con fuoriclasse da entrambe le parti. Chi la spunterà tra l’Albiceleste e i Red Devils? ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo in questo attesissimo match.

Continua a leggere

Le due nazionali sono imbottite di giocatori talentuosi. Se l’Argentina può affidarsi all’extraterrestre Leo Messi, il Belgio può contare sull’estro del fantasista del Chelsea, Hazard. Entrambi i giocatori stanno disputando un buon Mondiale e vogliono giungere fino alla partita finale. I moduli che sceglieranno Sabella e Wilmots sono speculari sopratutto in attacco.

Vedremo la velocità di Lavezzi e Mertens, la classe di Messi e Hazard e la potenza di Higuain e Lukaku. Anche a centrocampo sarà un match vibrante con i possibili scontri tra Mascherano e Witsel. La difesa dell’Argentina, fino a questo momento, ha traballato in più occasioni e Wilmots vorrà sfruttare la velocità dei suoi esterni per mettere in difficoltà l’albiceleste. Kompany e Van Buyten dovranno stare attenti al pericolo numero 1: Leo Messi. Quando il fuoriclasse del Barcellona è in forma fa la differenza contro qualsiasi avversario. Finora sta disputando un Mondiale all’altezza della sua classe e vuole conquistare la coppa del Mondo per superare il mito di Diego Armando Maradona.

Le probabili formazioni:

Argentina 4-3-3: Romero; Basanta, Garay, Fernandez, Zabaleta; Gago, Mascherano, Di Maria; Lavezzi, Higuain, Messi. All. Sabella.
Belgio 4-3-2-1: Courtois; Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen; Witsel, Fellaini; Mertens, De Bruyne, Hazard; Lukaku. All. Wilmots.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Luca Vanni

Da non perdere