Modena, bimba di 2 anni ustionata in viso e sul torace: si è rovesciata addosso la minestrina

La piccola è stata trasportata d’urgenza in elicottero al Centro Ustionati di Parma. Fortunatamente è fuori pericolo, ma con una prognosi di circa un mese

Modena, bimba di 2 anni ustionata in viso e sul torace: si è rovesciata addosso la minestrina

Foto: Ansa

Il peggio è scampato per una famiglia di Manzolino, a Castelfranco Emilia (Modena): un incidente domestico avrebbe potuto mettere seriamente in pericolo la vita della loro bambina. La piccola di 2 anni, mentre era seduta sul suo seggiolone, si è improvvisamente tirata addosso il piatto con la minestrina calda appena tolta dai fornelli. E’ successo tutto in una frazione di secondo. Immediate le urla della bimba che sono giunte sino alla strada. La mamma e il papà sconvolti, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. La piccola ha riportato ustioni al torace e più gravi al volto.

Come riporta Il Resto del Carlino, la bambina è stata trasportata d’urgenza in elicottero al Centro Ustionati di Parma. Fortunatamente è fuori pericolo, ma con una prognosi di circa un mese.

La piccola nonostante il dolore intenso è rimasta sempre vigile e cosciente. Le ustioni più gravi sono sul volto, mente il torace è rimasto parzialmente protetto dagli indumenti e dalla bavaglina.

‘Conosco bene la famiglia e sono bravissime persone, sempre molto attente ai figli. La bimba però è molto vivace, oltre che bellissima. Ad ogni modo l’ambulanza è arrivata in pochissimo tempo e dopo le prime cure ha portato la bambina al campo sportivo, dove intanto era atterrato l’elicottero. Le bruciature non avevano un bell’aspetto, soprattutto quelle poco sotto il naso. E la piccola, poverina, urlava senza sosta per il dolore. Ma è sempre rimasta vigile e cosciente, e questo fa ben sperare’, ha raccontato la titolare di una farmacia vicina all’appartamento in cui si è consumato l’incidente e che ha preso parte ai soccorsi.

LEGGI ANCHE: Bimba ustionata ai piedi al parco giochi: colpa di una piastra di metallo rovente

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere