Minisini-Ruggiero, altro oro!

Altra giornata di gloria per lo sport italiano che, ai mondiali di nuoto di Budapest, conquista l’ennesimo trionfo con la seconda medaglia d’oro del duo Minisini-Ruggiero!

Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero
Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero – Nanopress.it

Continuano le emozioni a Budapest con l’Italia che arricchisce il suo medagliere con l’ennesimo trionfo della stagione.
Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero conquistano la medaglia d’oro nel libero replicando la vittoria di qualche giorno fa nel tecnico e portando l’Italia ad un altro storico trionfo.

Mondiale straordinario per la coppia Minisini-Ruggiero che conquista un doppio oro grazie a due prestazioni perfette che dimostrano la grande crescita del duo negli ultimi anni.

Minisini-Ruggiero, doppio oro!

Si conclude nel migliore dei modi l’avventura di Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero ai mondiali di nuoto di Budapest, la coppia azzurra infatti si ripete trionfando sia nel libero che nel tecnico

Minisini e Ruggiero
Minisini e Ruggiero – Nanopress.it

Sotto le note di “Beggin” dei Maneskin, Giorgio e Lucrezia regalano un’altra grande gioìa allo sport italiano aggiungendo al medagliere azzurro un’altra medaglia e guadagnandosi il ringraziamento di tutti i tifosi italiani per aver raggiunto una straordinaria impresa

Ultima giornata a Budapest, l’Italia vuole chiudere in bellezza!

Si chiude uno dei Mondiali più prolifici nella storia dell’ItalNuoto con un’ultima giornata che potrebbe ancora regalare grandissimi soddisfazioni allo sport italiano!

Martinenghi
Martinenghi – Nanopress.it

A Budapest riflettori puntati su Thomas Ceccon, Benedetta Pilato e Gregorio Paltrinieri che proveranno a trionfare nelle loro rispettive discipline per chiudere in bellezza il mondiale azzurro.

Thomas Ceccon è atteso alla finale dei 50 dorso dove proverà a replicare la storica medaglia d’oro ottenuta pochi giorni fa nei 100 dorso ed entrare ancor di più nella storia del nuoto italiano.

La giovane Benedetta Pilato si prepara alla finale dei 50 rana mentre Gregorio Paltrinieri proverà a trionfare nei 1500 stile libero.

Tanta attesa anche per la finale dei 4×100 mista dove l’Italia dovrebbe schierare una formazione composta da Benedetta Pilato (fresca campionessa del mondo dei 100), Margherita Panziera, Elena Di Liddo e Silvia Di Pietro.