Mina esplosiva in vendita su una bancarella a Napoli

Un ufficiale statunitense in servizio nella base Nato ha segnalato la presenza di una mina antiuomo in un mercatino delle pulci di Agnano.

Mina esplosiva in vendita su una bancarella a Napoli

Sulla bancarella di un mercatino dell’usato che si trova vicino all’ippodromo di Agnano, a Napoli, è stata trovata una mina esplosiva usata durante le esercitazioni. L’ordigno era stato messo in vendita ed esposto accanto ad alcune bottiglie di ”Vino del duce”. Dopo la segnalazione da parte di un militare statunitense sono intervenuti gli artificieri, la Protezione Civile e la polizia che hanno evacuato la zona per i controlli del caso.

L’area vicino all’ippodromo di Agnano, dopo la segnalazione del colonnello in servizio nella base Nato che ha trovato la mina, domenica 19 aprile 2015, è stata evacuata per le verifiche dalle 11 alle 13 circa.

Si è dunque accertato che l’ordigno non poteva essere attivato perché non c’era all’interno la polvere da sparo, quindi era del tutto inoffensivo.

Al titolare della bancarella su cui si trovava la mina è arrivata comunque una denuncia per procurato allarme.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere