Milano, non ferma il tram: conducente aggredito da un passeggero

tram milano aggressione conducente

Il conducente di un tram a Milano è stato aggredito da un passeggero per non aver fermato il mezzo. Il tutto è accaduto la notte scorsa intorno alle 22 al capolinea del tram 27 in viale Ungheria. Il tranviere è stato colpito con un pugno perché ‘colpevole’ di non aver bloccato il mezzo alla fermato richiesta.

Il conducente del tram che ha lamentato dolori al collo e al volto è stato immediatamente portato all’Ospedale di San Donato in codice verde. Il suo aggressore è riuscito a fuggire, ma il tranviere ha raccontato che il suo assalitore è un uomo italiano con i capelli a spazzola. Il conducente, di 46 anni, ha tentato di inseguire il passeggero, ma un suo complice di robusta corporatura lo ha fermato e gli ha intimato di andare via.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere