Milano: nigeriano irregolare fermato per tentata violenza sessuale

Milano porta garibaldi tentata violenza sessuale

Stazione di Porta Garibaldi a Milano: una ragazza di 25 anni ha subito un tentativo di violenza sessuale da parte di un uomo di origine nigeriana, poi identificato in un migrante 31enne irregolare, già noto alla giustizia e ritenuto responsabile di violenza sessuale. L’uomo è stato fermato.

L’episodio è accaduto lo scorso 20 luglio ma è stato reso noto solo ora, per permettere alle forze dell’ordine di proseguire con le indagini. Gli accertamenti sono stati condotti dagli agenti della Polfer di Milano Porta Garibaldi e dai Carabinieri della Compagnia Milano-Duomo.

Da quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo ha prima molestato la ragazza, avvicinandola e palpeggiandola, poi ha cercato di violentarla.

A salvare la ragazza è stata sia la presenza di alcuni passanti, sia l’uso di uno spray urticante che le ha permesso di immobilizzare l’aggressore per alcuni secondi, così da riuscire a scappare e dare l’allarme alla polizia ferroviaria.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere