Migliori smartband per workout a casa

Per mantenersi in forma un valido aiuto arriva dagli smartband: ecco a cosa servono, le loro funzioni e quali sono i migliori in commerrcio

Continua a leggere

migliori smartband

Foto Shutterstock | di Myriam B

Le palestre sono chiuse, i parchi sono off limits, anche le strade sotto casa sono da evitare. Per la forma fisica non c’è altro da fare che armarsi di coraggio, di workout casalinghi e di alcuni strumenti indispensabili: ecco una panoramica delle migliori smartband del 2020, che ti aiuteranno a monitorare frequenza cardiaca, allenamento e non solo.

Continua a leggere

Continua a leggere

Migliori Smartband: come sceglierle?

Una buona smartband economica deve avere le seguenti caratteristiche:

  • rilevazione precisa della frequenza cardiaca;
  • un display abbastanza luminoso da potersi vedere anche in piena luce solare;
  • una app user friendly per monitorare le attività da smartphone e tenere traccia degli allenamenti;
  • un batteria di lunga durata;
  • rilevatori di passi, distanza percorsa, durata allenamento, velocità, calorie consumate, zone di frequenza cardiaca.

Salendo di prezzo invece non possono mancare:

Continua a leggere

Continua a leggere

  • il GPS;
  • impermeabilità e funzionalità garantita anche in acqua profonda;
  • più sensori e più funzioni software.

Migliori Smartband Huawei

Le smartband Huawei sono forse le più cercate e quotate, al momento. In particolare sono due i modelli da osservare con attenzione.

Honor Band 5. Ad un prezzo contenuto, 34,99 euro di listino, questa smartband offre davvero delle ottime prestazioni:

Continua a leggere

  • schermo AMOLED da 0,95 pollici a colori e touch, 282 pixel per pollice, vetro curvo 2.5D, con tantissimi watchface da scegliere;
  • batteria da 100 mAh, che garantisce anche 2 settimane di utilizzo senza ricarica (ma tolte funzioni come la rilevazione continua della frequenza cardiaca o il monitoraggio del sonno);
  • sensore PPG per il battito cardiaco;
  • sensore per la misurazione di ossigeno nel sangue;
  • connettività NFC;
  • connettività Bluetooth;
  • impermeabilità fino a 50 metri di profondità;
  • collegabile all’app Huawei Health;
  • ricezione notifiche messaggi e chiamate dal telefono, possibilità di scattare foto da remoto con telefoni Huawei, bollettini meteo;
  • rilevatore del sonno TrueSleep;
  • possibilità di controllare la musica del telefono, anche durante la fase di allenamento;
  • design compatto, leggero, elegante e possibilità di ordinare cinturini con estetiche diverse.

Manca purtroppo la rilevazione del livello di stress.

Continua a leggere

Huawei Band 4 Pro. Si tratta di una smartband di più alto livello rispetto alla precedente, infatti il prezzo di listino è di 99 euro, ma si trova anche a meno in offerta.

Continua a leggere

Rispetto alla precedente, questa smartband offre in più:

  • accelerometro a tre assi;
  • GPS;
  • numerose funzionalità software, come le indicazioni sui tempi di recupero post allenamento e sul valore VO2max.

Smartband Samsung

Fra le migliori smartband Samsung c’è sicuramente Galaxy Fit, disponibile in due colorazioni classiche (nero e silver con cinturino bianco). Il prezzo di listino è di 99 euro. Ecco le caratteristiche principali:

Continua a leggere

  • display AMOLED touch a colori da 0.95 pollici con risoluzione 120×240;
  • batteria 120 mAh;
  • possibilità di ricarica wireless;
  • accelerometro;
  • sensore Gyro;
  • sensore HR;
  • connettività bluetooth V5.0;
  • rilevazione automatica dell’attività fisica, grazie al riconoscimento della tipologia;
  • certificazione MIL STD 810G, con resistenza alla polvere e all’acqua fino a 5 ATM;
  • rilevazione dei livelli di stress;
  • rilevazione della qualità del sonno;
  • connessione con app Samsung Health e app Galaxy Wear.

Grande assente: il GPS, che ci si aspetterebbe per la fascia di prezzo.

Smartband Xiaomi

Fra le buone smartband entry level troviamo la Xiaomi Mi Band 4. Prezzo 34,99 euro per le seguenti caratteristiche, piuttosto interessanti:

  • display AMOLED da 0.95 pollici touch e a colori, con risoluzione 120×240, fino a 400 nit di luminosità (regolabile), con numerose watchface intercambiabili;
  • resistenza all’acqua fino a 5 ATM;
  • accelerometro a 3 assi;
  • giroscopio a 3 assi;
  • sensore di frequenza cardiaca PPG;
  • sensore di prossimità capacitivo;
  • batteria 135mAh;
  • monitoraggio del sonno e della frequenza cardiaca h24.

Migliori Smartband 2020: Fitbit Charge 3

Probabilmente il Fitbit Charge 3, ad un prezzo di listino a partire da 149,99 euro, è il top di gamma in commercio, allo stato attuale, fra le smartband, tanto da essere classificato come tracker avanzato. Rispetto alle smartband viste finora, il Fitbit Charge 3 offre in più:

  • un design accattivante ed elegante, in alluminio, disponibile in diverse colorazioni e con possibilità di cambiare i cinturini;
  • zone cardio in tempo reale;
  • altimetro;
  • Sensore SpO2 Relative;
  • NFC;
  • monitoraggio della salute femminile, grazie all’app Fitbit che permette di tracciare anche ciclo, sintomi, ovulazione e fertilità;
  • riconoscimento automatico dell’allenamento;
  • più di 15 tipi di allenamento basati su obiettivi specifici;
  • respirazione guidata personalizzata in base al tuo ritmo cardiaco;
  • possibilità di connessione anche alle app calendario, per ricevere le notifiche degli appuntamenti e pianificare la giornata, oltre che l’allenamento;
  • possibilità di pagamenti contactless dal polso;
  • GPS integrato.

Naturalmente il Fitibit Charge 3 garantisce monitoraggio continuo della frequenza cardiaca, del sonno, una resistenza all’acqua fino a 50 metri di profondità, ricezione notifiche dal telefono, app dedicata, respirazione guidata. Grandi assenti i colori nel display, che è un OLED in scala di grigi.

Parole di Olivia Calò

Da non perdere