Mertens, sarà Napoli a vita. Per Milik rinnovo lontano, ipotesi cessione

Mertens è pronto a legarsi al Napoli a vita, il belga firmerà un rinnovo biennale. Milik, invece, potrebbe essere ceduto: Milan e Juventus alla finestra, la base d'asta parte da 40 milioni

Mertens insieme a Insigne e Milik

Foto Getty images | di Paolo Rattini

Dries Mertens si legherà al Napoli a vita. Dopo una serie infinita di avvicinamenti e dietrofront, la permanenza dell’attaccante belga non sembra più essere in dubbio. Mertens e il club di De Laurentiis hanno ormai concordato ogni aspetto, rimangono solo i dettagli da limare: il belga arriverà a guadagnare 10 milioni di euro totali fino al 2022 chiudendo di fatto la carriera nel Napoli, la squadra con cui ha scritto la sua storia personale e anche quella del club.

Mertens, Napoli a vita: il belga a un passo dal rinnovo

Gli avvocati del Napoli e gli agenti di Mertens sono a lavoro in queste ore per chiudere definitivamente il discorso rinnovo sulla base di un biennale tanto che nelle prossime ore è attesa l’ufficialità. Un rapporto solido quello tra l’attaccante e il club partenope che porterà Mertens a legarsi al Napoli a vita. Impossibile dimenticare la storia che ha portato il numero 14 a diventare uno dei pilastri della squadra: arrivato nel 2013 per 9 milioni e mezzo dal PSV Eindhoven, Mertens ha siglato con la maglia azzurra 121 reti – e 72 assit – in 311 presenze agganciando prima Maradona – grazie alla doppietta contro il Salisburgo – e poi diventando il miglior marcatore della storia del club, record per ora condiviso con Marek Hamsik. Troppo forte, però, la voglia di salire in vetta in solitaria per pensare di abbandonare la società con la quale ha scritto la storia, un motivo in più per proseguire la sua esperienza all’ombra del Vesuvio.

Milik più lontano, per lui l’ipotesi cessione non è da escludere

Per un attaccante che rimarrà in azzurro, un altro sembra pronto a salutare. Arkadiusz Milik, infatti, potrebbe abbandonare il club. Le trattative per il rinnovo sono lontane dalla conclusione e la scadenza dell’accordo nel 2021 sta facendo riflettere il Napoli sulla possibilità di privarsi del suo bomber nel prossimo mercato. Alla finestra ci sono Milan e Juventus, in Italia, e diversi club esteri che stanno aspettando l’evolversi della situazione per sferrare l’attacco. La base d’asta per il polacco parte da 40 milioni, quella che sta per ripartire potrebbe essere la sua ultima stagione in maglia azzurra.

Parole di Redazione

Da non perdere