Melone: tutte le proprietà benefiche e nutrizionali

É lassativo, diuretico e tonificante. Il melone possiede anche ottime proprietà cosmetiche perché riduce le smagliature e rende luminosa la pelle.

Melone: tutte le proprietà benefiche e nutrizionali

Vi spieghiamo quali sono le proprietà benefiche e nutrizionali del melone. Il cucumis melo è una pianta dal fusto rampicante che produce frutti gustosi e freschi, ideali per l’alimentazione della stagione più calda. Ha una forma rotonda oppure ovale e all’interno, la polpa è ricca di tanti semini piatti. In realtà esistono diverse tipologie di melone: la prima presenta venature a rilievo, la seconda, il melone cantalupo, mostra una buccia liscia e la terza, tipica della stagione invernale, ha un colore giallastro all’esterno e polpa chiara. Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà del melone.

Proprietà benefiche

Le proprietà del melone giallo sono innumerevoli ma tra le più importanti possiamo segnalare la capacità di contrastare la formazione delle smagliature e l’invecchiamento delle cellule. Apporta anche alcuni benefici tipici della zucca perché è ricco di betacarotene e il suo consumo è suggerito prima dell’esposizione al sole. Come per le proprietà benefiche del kiwi, anche il melone giallo, verde e rosso è lassativo perché stimola la funzionalità intestinale e l’eliminazione delle scorie. Andrebbe mangiato con regolarità in caso di stipsi ed emorroidi. Tra le proprietà e i benefici del melone possiamo ricordare anche la presenza di vitamina B che permette di combattere gli attacchi di fame nervosa e di migliorare l’umore generale della persona. Degne di nota sono anche le proprietà cosmetiche: i suoi estratti, infatti, sono uno degli ingredienti più diffusi per creme viso e maschere di bellezza. A queste caratteristiche si aggiungono quelle curative perché il frutto ha qualità anti infiammatorie.

Proprietà nutrizionali

Fra le proprietà nutrizionali del melone cantalupo, la grande presenza di acqua è una delle caratteristiche principali: lo rende ideale per l’alimentazione della stagione calda perché rinfresca e previene la disidratazione. Pertanto è caldamente consigliato il suo consumo in estate, da solo oppure in aggiunta ad un vasetto di yogurt. Tra le proprietà nutritive del melone bianco possiamo ricordare l’alta percentuale di sali minerali e vitamine contenute nella sua polpa. In particolare, la grande presenza di ferro lo rende un cibo indicato per chi soffre di anemia. Le vitamine A e B aiutano a contrastare la formazione dei radicali liberi e tonificare i muscoli mentre la presenza di calcio, magnesio, fosforo e potassio, sono utili nel rafforzare le ossa e dare nuova energia all’organismo affaticato. Non esistono particolari controindicazioni nel consumo di melone ma, come per qualsiasi alimento, è importante non esagerare soprattutto in caso di diabete.

Parole di Palma Salvemini

Palma Salvemini è stata collaboratrice di Pourfemme e Nanopress dal 2013 al 2018, occupandosi principalmente di tematiche relative a salute, bellezza, benessere, beauty look.

Da non perdere