Melania Trump: 'Donald è l'uomo giusto', ma il discorso è copiato da Michelle Obama

Cleveland, l'intervento di Melania Trump alla convention repubblicana

Alla Convention repubblicana di Cleveland, Donald Trump ha presentato sua moglie Melania come ”la prossima first lady degli Stati Uniti”, dimenticando che ancora le elezioni si devono svolgere e il risultato non è così scontato. Ad ogni modo Melania Trump ha fatto la sua apparizione e il suo discorsetto introduttivo raccontando la sua storia e il suo ”sogno americano”, ma le somiglianze con il discorso tenuto nel 2008 da Michelle Obama, la moglie di Barack, sono evidenti e tante.

Epic fail per Melania Trump, che nel discorso introduttivo tenuto davanti alla platea accorsa alla convention a Cleveland, ha praticamente quasi parafrasato Michelle Obama, proponendo interi periodi che sembrano del tutto plagiati dal discorso fatto dall’attuale first lady nel 2008.

22
Donald Trump

Il desiderio di diventare la moglie di un premier è senz’altro grande, ma Melania è ”scivolata” proprio sul primo discorso, che a vari osservatori è sembrato ”già sentito”. Tra gli altri, i passaggi incriminati sono quando parla del lavorare sodo (”Fin da giovane i miei genitori mi hanno insegnato il valore del lavorare duramente per quello che si vuole nella vita, che le promesse vanno mantenute e che si deve fare ciò che si promette di fare”), dei valori da trasmettere ai figli e dell’educazione (”Dobbiamo trasmettere la lezione alle generazioni che verranno).

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere