Matrimonio a Paestum: 40 invitati intossicati

Matrimonio a Paestum 40 invitati intossicati

Matrimonio a Paestum 40 invitati intossicati

40 invitati a un matrimonio svoltosi a Paestum sono finiti all’ospedale con i sintomi di un’intossicazione alimentare. A distanza di ventiquattro ore dalla festa nuziale hanno iniziato a manifestare malori, quali vomito, nausea, diarrea, dolori addominali e febbre. Per 20 invitati si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, i restanti 20 sono stati assistiti dalla guardia medica e potranno proseguire le cure domicilio.

Gli sposi di Ascea che hanno organizzato la cena di nozze a Paestum non si sarebbero certo aspettati un finale del genere e invece su 500 invitati, 40 hanno presentato chiari sintomi di intossicazione alimentare. Al pronto soccorso dell’ospedale San Luca si sono presentate intere famiglie con forti dolori addominali e febbre alta. I neo-sposi sembra che siano stati baciati dalla fortuna: nessun malessere per loro che potranno quindi partire per la luna di miele.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere