Marco Boni: ritrovato il corpo del 16enne scomparso da Riva del Garda

Marco Boni, studente scomparso, il cadavere ritrovato nel Lago di Garda

Anche la trasmissione Chi l’ha visto? si era occupata della scomparsa di Marco Boni, giovane studente 16enne di Tione scomparso da Riva del Garda lo scorso 16 febbraio. La mattina di lunedì 5 marzo i sommozzatori della polizia di Stato, con l’aiuto di cani e robot per la ricerca sottomarina, hanno recuperato il corpo senza vita del ragazzo nelle acque del lago di Garda, nella zona sotto il sentiero della Ponale, nei pressi del Belvedere, dove le tracce di Marco si interrompevano.

Tutto il Trentino si era mobilitato per la ricerca del giovane, alcune persone avevano dichiarato di averlo visto, nel giorno della scomparsa, lungo la vecchia Gardesana.

Il cadavere di Marco Boni, dopo giorni di febbrile ricerca portata avanti da volontari, Polizia, Soccorso alpino e Vigili del fuoco, è stato trovato dagli investigatori che hanno scandagliato i fondali, a 24 metri di profondità, nelle acque del Lago di Garda, a circa 100 metri a nord (50 a sud) della nota ‘Casa della Trota’.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere