Manifesti elettorali, i santini di Forza Nuova tra i più brutti di sempre

Scelta decisamente fuori dagli schemi per i santini elettorali di Forza Nuova in Umbria con in candidati ritratti in pose da buttafuori e con battute dai film di Stallone come slogan elettorale.

Manifesti elettorali, i santini di Forza Nuova tra i più brutti di sempre

Chi avrà avuto tra le mani i manifesti e i santini elettorali di Forza Nuova, realizzati in vista delle elezioni regionali in Umbria, avrà pensato a uno scherzo. Invece è tutto vero. Per la loro campagna elettorale, i candidati del partito di estrema destra di Roberto Fiore, Fabio Buonfrate e Leopoldo Salvatori, hanno scelto una grafica tra l’agghiacciante e il trash puro. Petto in fuori e sguardo truce, sullo sfondo di una città in rovina, tra fiamme e fuoco. Come slogan la battuta forse più famosa di Sylvester Stallone nel film “Cobra”: “L’Italia è in rovina … Voi siete il male, noi siamo la cura“. Se non sono dei fake (e non lo sono), si candidano a essere i manifesti elettorali più brutti di sempre.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere