Mangia un acino d'uva, muore soffocata davanti alla madre

ambulanza

Aveva finito di pranzare e stava mangiando alcuni acini di uva, come faceva abitualmente, quando un chicco le si è incastrato in gola, soffocandola in pochi istanti. E’ così che è morta Italia Caruso, 49enne di Roccagloriosa, in provincia di Salerno in Campania. Insieme a lei c’era la madre, che ha provato ad aiutare la figlia, ma senza riuscirci. La stessa donna, ha raccontato la madre, ha provato da sola a togliere l’acino incastrato, ma i problemi respiratori sono arrivati quasi subito ed è svenuta priva di sensi.

Anche gli uomini dei soccorsi del 118, chiamati dopo i primi attimi di panico, non hanno potuto fare niente per la donna, che è morta per una crisi respiratoria dopo essere rimasta soffocata da un acino d’uva che stava mangiando a fine pasto. L’episodio è avvenuto domenica pomeriggio a Roccagloriosa.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/salute/2018/09/04/due-bambini-morti-con-l-acino-d-uva-il-118-lancia-l-allarme/221418/” testo=”Morti per acini d’uva: il 118 lancia l’allarme”]

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere