Magicamente, canzone tributo in ricordo di Gianroberto Casaleggio

Canzone omaggio a Casaleggio

Sul web è spuntata una canzone tributo dedicata a Gianroberto Casaleggio, il fondatore del M5S morto il 12 aprile 2016. Il titolo del brano è Magicamente, ed è stata scritta da Felice Marra, informatico piemontese già autore dell’inno del Movimento 5 Stelle.

Il brano sarà suonato il 12 maggio in piazza del Popolo a Roma, durante la manifestazione organizzata dai 5 Stelle per ricordare il loro compianto leader Casaleggio.

LEGGI ANCHE LE SFIDE DEL M5S DOPO LA MORTE DEL GURU CASALEGGIO

Il testo completo della canzone:
Pochi son quelli che riescon davvero a fare qualcosa nel mondo
Pochi son quelli che sanno davvero scavare più giù nel profondo
Sentono, parlano di verità. E guardano sempre un poco più in la
Stupiscono, spiazzano, fanno capire che sono al di là del normale.
Pochi son quelli che riescon davvero a cercare un posto nel mondo
Pochi son quelli che l’hanno trovato e restano un po’ in sottofondo
Soffrono, amano questa realtà. Si sentono offesi da tanta omertà
e studiano, osservano come si fa a raggiunger la felicità.
Magicamente magica la tua mente grida all’onestà
Magicamente capita le tue stelle risplendono già
Magicamente magica la tua mente che ci ispirerà
E la tua mente magica permanente con noi resterà.
Pochi son quelli che riescon davvero a capire com’è che andrà il mondo
Pochi son quelli che sentono vere realtà che intravedono intorno
Credono, vogliono restare qua. E lottare sempre per la libertà
Colpiscono e attaccano ciò che ci opprime e sanno cos’è che non va.
Magicamente magica la tua mente grida all’onestà
Magicamente capita le tue stelle risplendono già
Magicamente magica la tua mente che ci ispirerà
E la tua mente magica permanente con noi resterà.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere