Lukaku vuole tornare a vincere lo scudetto con l’Inter

Tornato dopo la complicata esperienza in Premier League con la maglia del Chelsea, Romelu Lukaku è tornato in nerazzurro con il chiaro obiettivo di riportare l’Inter a vincere un campionato che si preannuncia ancora più complicato con il grande mercato svolto da Juventus e Milan

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku – Nanopress.it

Con la maglia nerazzurra il gigante belga ha disputato le sue migliori stagioni in carriera dimostrando di poter essere letteralmente devastante in un campionato fisico come il nostro e in una squadra in grado di esaltare le sue qualità.

Tornato da poco a Milano, Lukaku ha disputato una buona preparazione estiva ed ora è pronto ad esordire per la seconda volta in Serie A contro il Lecce.

Lukaku carica l’Inter la nuova stagione

Intervenuto ai microfoni di Dazn l’attaccante dell’Inter ha parlato della nuova stagione dando la carica giusta ad un ambiente che ha tanta voglia di tornare a vincere lo scudetto dopo la recente vittoria del Milan di Stefano Pioli.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku – Nanopress.it

Per Lukaku dovrà essere la stagione del riscatto dopo il difficile anno passato al Chelsea, club con il quale non è mai riuscito ad esprimere tutto il sup potenziale deludendo enormemente le attese a Londra.

In maglia nerazzurra il numero 90 ha ritrovato il grande amico Lautaro Martinez, calciatore con il quale il belga aveva formato un tandem offensivo devastante durante la stagione dello scudetto sotto la guida di Antonio Conte.

In queste prime amichevoli estive il nuovo arrivato è apparso ancora in difficoltà, dimostrando una condizione fisica non ottimale ma già un buon feeling con i compagni con i quali ha subito detto di trovarsi molto bene.

Simone Inzaghi dovrà essere bravo a sfruttare subito il proprio centravanti che ama fare reparto da solo e premiare gli inserimenti senza palla di Barella e Chalanoglu.

Già nella sfida contro il Lecce i nerazzurri avranno l’obbligo di fare subito tre punti per iniziare al meglio un campionato che avrà tra ottobre e dicembre una lunga pausa per il Mondiale in Qatar.
Marotta ha fatto un grande mercato dando nelle mani di Inzaghi una rosa altamente competitiva per lo scudetto e con l’obiettivo di migliorare l’ottavo posto in Champions League raggiunto lo scorso anno.

Dopo un inizio complicato, i tifosi hanno già “perdonato” Lukaku per il tradimento dello scorso anno ed ora hanno voglia di vederlo presto in campo ad esultare nuovamente sotto un San Siro pronto a gridare il suo nome.