L’Inter è Campione d’Italia Primavera, 2-1 alla Roma

Dopo il secondo posto in Serie A, l’Inter si consola con il decimo scudetto Primavera conquistato grazie al 2-1 sulla Roma maturato dopo i tempi supplementari.

Roma-Inter Primavera
Roma-Inter Primavera – Nanopress.it

A quattro anni di distanza dall’ultima volta l’Inter torna a vincere il campionato Primavera grazie al gol di Nikola Iliev al primo tempo supplementare sbloccando definitivamente l’1-1 che era maturato dopo i 90 minuti regolamentari.

L’eroe è Cristian Chivu che completa il suo “ciclo” da allenatore del settore giovanile nerazzurro con il tricolore conquistato a Reggio Emilia al termine di una partita molto equilibrata, decisa solo dopo i 120 minuti.

Ultima partita sulla panchina giallorossa per Alberto De Rossi che al termine del match ha confermato il suo addio alla Roma ai microfoni di SportItalia.

Chivu, il primo trionfo da allenatore dell’Inter

Chivu
Chivu – Nanopress.it

Eroe del triplete e giocatore simbolo dell’ultimo ciclo vincente dell’Inter, la nuova vita da allenatore è iniziata nel migliore dei modi per Cristian Chivu che ieri ha alzato al cielo di Reggio Emilia il prestigioso scudetto Primavera.

Partito con l’under 14 ed arrivato fin qui, il rumeno è forse pronto per un’avventura in Serie A, su di lui è forte l’interesse di alcuni club “medio-piccoli” dove l’ex difensore potrebbe continuare il suo percorso di crescita.

La partita è stata bloccata e molto tattica fino a 10 minuti dal termine quando prima Vicario e poi Casadei avevano fissato il punteggio sull’1-1.

L‘Inter trova il gol decisivo ad inizio supplementari e gestisce il tempo restante grazie alle geometrie del sontuoso Cesare Casadei, premiato come miglior giocatore della finale.

Alberto De Rossi lascia la Roma

Alberto De Rossi
Alberto De Rossi – Nanopress.it

Era nell’aria da diverso tempo ed è stato proprio De Rossi a darne l’ufficialità al termine della finale contro l’Inter.

Romano e romanista Alberto De Rossi lascia la società giallorossa dopo 29 anni in cui ha sempre portato professionalità e grande attaccamento alla maglia.
La società ha ringraziato pubblicamente l’ex allenatore omaggiandolo con un post sui social dove ha ripercorso i 29 anni di Alberto De Rossi all’interno della società fresca vincitrice della Conference League.