Lesione alla spalla per McKennie, out tre settimane!

Continua l’emergenza infortuni in casa Juventus, in attesa di scoprire i tempi di recupero di Paul Pogba si ferma anche Weston McKennie. L’americano ha riscontrato un infortunio alla spalla che lo costringerà ad uno stop di almeno 3 settimane saltando l’inizio di campionato con i bianconeri.

Weston McKennie
Weston McKennie – Nanopress.it

Dopo aver saltato tutto il finale di stagione per un infortunio alla caviglia, Weston McKennie è costretto ad un nuovo stop per un infortunio alla spalla destra rimediato durante la tournée estiva in America.

Il numero 14 bianconero ha sempre dimostrato di essere un calciatore molto utile e prezioso per il gioco di Allegri riuscendo a creare spesso i presupposti per andare in gol grazie ai suoi inserimenti.
McKennie salterà la prima parte di stagione per poi tornare pienamente a disposizione del tecnico livornese dalla metà di ottobre quando i bianconeri affronteranno le prime partite di Champions League prima della pausa per i Mondiali di Qatar.

McKennie e Pogba Out, Juve subito in emergenza!

Gli infortuni continuano a condizionare la Juventus che si ritrova a dover rinunciare subito a due potenziali titolari del centrocampo come Paul Pogba e Weston Mckennie.

McKennie e Vlahovic
McKennie e Vlahovic – Nanopress.it

Il centrocampista texano ha rimediato una lesione alla spalla sinistra durante la tournée americana ed è costretto a stare subito ai box mandando in totale emergenza Massimiliano Allegri.
Nella sfida casalinga con il Sassuolo i bianconeri dovranno fare a meno anche di Adrien Rabiot e Moise Kean (squalificati per la prima giornata) con Allegri che di fatto per l’esordio in campionato avrà a disposizione soltanto Manuel Locatelli, Nicolò Fagioli e Denis Zakaria.

L’infortunio del numero 14 preoccupa ancor di più l’ambiente bianconero con Maurizio Arrivabene che ora proverà ad accelerare ancor di più la trattativa per Leandro Paredes sempre più necessario per la causa bianconera.

La Juventus non può permettersi un‘altra stagione di transizione ed ha assoluto bisogno di partire subito con il piede giusto per dare un segnale importante ad un campionato particolare che si fermerà per oltre un mese a causa dei mondiali in Qatar.
In attesa di scoprire i reali tempi di recupero di Pogba, i bianconeri dovranno lavorare per portare presto un nuovo centrocampista alla Continassa, la Serie A è ormai alle porte e Allegri ha bisogno di partire con una vittoria in una stagione fondamentale per il proprio futuro.

Cresce l’attesa da parte dei tifosi bianconeri, la Juventus sta per iniziare una stagione decisiva per ritornare nell’élite del calcio italiano.