Le scarpe che crescono insieme ai bambini

Nei paesi poveri, i bambini che crescono in genere non riescono a usare a lungo le stesse scarpe: queste calzature invece si adattano alla crescita dei bambini...

Le scarpe che crescono insieme ai bambini

Talvolta, la più semplice delle invenzioni può cambiare milioni di vite. Ecco le scarpe che crescono insieme ai piedi dei bambini che li indossano. Sono dei sandali che possono essere usati nei paesi più poveri del mondo per dare una mano ai bambini bisognosi. Il loro inventore, Kenton Lee spiega la particolarità di queste scarpe, che possono essere regolate per quanto riguarda le dimensioni, consentendo ai bambini di poter indossare la calzatura anche se crescono.

Nei paesi poveri, i bambini che crescono rischiano di non poter usare a lungo le scarpe che vengono, ad esempio, donate, perchè dopo poco i loro piedini non ci entrano più. Kenton Lee invece ha creato dei sandali che sono dotati di speciali bottoni e fibbie, che possono durare almeno 5 anni ai piedi dello stesso bambino

Ci sono più di 300 milioni di bambini che non hanno le scarpe. E innumerevoli altri che indossano scarpe che non sono adatte ai loro piedi. In questo modo i bambini soo più soggetti a lesioni, parassitosi e altre complicanze. Il problema con le scarpe normali donate è che diventano presto obsolete, e il problema si ripropone.

E’ possibile acquistarne anche un solo paio, ma sul sito theshoethatgrows.org si propone pure la sottoscrizione di pacchetti che consentono agli acquirenti di inviare le scarpe nei paesi che ne hanno bisogno.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere