Le reazioni dei big dopo l’annuncio di Amadeus della loro partecipazione a Sanremo 2023

Sono ventidue i big che parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo che sarà condotta, per il quarto anno di fila, da Amadeus. Stavolta, il conduttore del prime time di Rai uno sarà affiancato da Chiara Ferragni e Gianni Morandi. Tornando ai cantanti, alcuni di loro hanno commentato l’annuncio del veneto con entusiasmo, e qualche aneddoto.

Giorgia Articolo 31
Giorgia e gli Articolo 31 – Nanopress.it

Questo è il caso di Giorgia, che ha raccontato come l’hanno presa il figlio e il padre, una maniera piuttosto insolita. J-Ax e gli Articolo 31, tornati insieme dopo anni in cui avevano strade diverse, hanno pubblicato un free style sui social e hanno specificato che non si tratta di alcuna operazione nostalgia. Entusiasmo per Ariete, al debutto sul palco dell’Ariston, che ha ringraziato i suoi amici, senza i quali non sarebbe arrivata alla kermesse conora. Ma sono in tanti ad aver commentato l’annuncio di Amadeus.

Da Giorgia a Tananai, la reazione dei cantanti in gara a Sanremo dopo l’annuncio di Amadeus

A febbraio torna Sanremo, come ogni anno. Per la quarta volta di fila, sarà Amadeus a presentare il festival della canzone italiana dal teatro dell’Ariston della cittadina ligure. Stavolta, a fargli compagnia sopra il palco, non ci sarà il solito Rosario Fiorello, amico e compare del conduttore veneto. Ad affiancarlo saranno Chiara Ferragni, imprenditrice influencer da milioni di followers sui social (tutti i social), e Gianni Morandi, il cantante bolognese che l’anno scorso era tra i big in gara con un brano scritto da Jovanotti.

Morandi Ferragni Amadeus
Gianni Morandi, Chiara Ferragni e Amadeus – Nanopress.it

Ecco, a proposito di big in gara, oggi Amadeus ha reso noto, al Tg1, chi saranno quelli della prossima edizione della kermesse. Tante sorprese, qualche new entry e anche un ritorno di fiamma, che farà piacere ai Millennials. E iniziamo proprio da loro, dai Articolo 31, che subito dopo l’annuncio hanno subito pubblicato un post. A farlo è stato ovviamente J-Ax, alla sua maniera.

Zero operazione nostalgia. Non siamo un monumento, siamo il piccione che ci c***a sopra“, canta in un free style pubblicato su Instagram assieme a Dj Dad. “Siamo tornati, ancora più incistati, coi muri imballati, dai fischi certificati“, dice ancora nel testo del suo brano con cui ha annunciato anche il loro nuovo album. Ha cambiato idea sul Festival – è il debutto suo, e del duo – così come nel corso degli anni ha cambiato idea su tante cose, su Fedez, sul compagno ritrovato, sui talent show in televisione.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da J-Ax (@j.axofficial)

E quindi: “Lo sai chi non non cambia mai opinione? Gli ottusi e i morti. Ho detto mai Sanremo e ci vedremo al’Ariston e se ti manda in acido succhiami il gaviscon. Non voglio mai più prendere un amico per il collo e sciogliere una band perché maniaco del controllo. Non sono un dittatore come Kim in Nord Corea. Quindi quando Jad ha detto: andiamo. Ho detto: bella idea. Partiamo da Milano. Mecca degli zanza, Beppe si fa i selfie in Sala, ma in cantina scracka senza soldi in tasca. L’inclusività è una farsa, puoi chiamarla nolo ma rimane un nolo-gramma. Quindi l’Articolo ritorna“, canta infine.

Un tuffo al cuore per i Millennials è anche Giorgia. Chissà se sarà una nuova Come saprei la canzone che presenterà, sicuramente avrà due tifosi speciali lei, o forse no. Il padre, per esempio, non ha creduto al fatto che parteciperà come big in gara e non come ospite, mentre il figlio le ha già comunicato che tiferà Lazza: “Sò soddisfazioni“, ha scritto lei su Twitter.

Tananai, arrivato ultimo l’anno scorso, si gioca quest’anno la rivincita, anche perché in meno di un anno le cose sono cambiate molto per lui, e adesso la sua Sesso occasionale è diventata una delle hit più ascoltate. “Andiamo a prendercelo“, ha scritto sotto una foto che lo ritrae con la statuetta in mano. Su Twitter, poi, è stato ancora più ironico

Modà
I Modà – Nanopress.it

Tra i ritorni sul palco dell’Ariston e di fiamma, però, c’è anche quello dei Modà. Con una storia su Instagram, il gruppo che torna dopo dieci anni a Sanremo, ha ripreso le parole di Amadeus: “Romantici, come ha detto poco fa il grande Amadeus al Tg1. Sarà bellissimo“. E chissà se sarà anche la volta buona, dopo un secondo e un terzo posto.

Tra i big, ci sono anche Ariete e Mara Sattei

A Sanremo sarà presente anche Ultimo, che tornerà anche lui in Liguria per giocarsi le sue chance, e prendersi il primo posto che nel 2019, con I tuoi particolari ha solo sfiorato. “Ho 26 anni, la mia storia devo ancora scriverla e sento che mettermi in gioco è un bel modo per farlo. Ho una canzone e un disco in cui credo più di qualsiasi altra cosa al mondo e sentivo il bisogno di presentare questa canzone sullo stesso palco da cui sono partito. Sanremo, ci rivediamo a febbraio!“, ha scritto su Instagram.

Sempre sul social delle foto, anche Ariete, la cantautrice 20enne di Anzio già un’icona dell’indie pop, ha pubblicato uno scatto con i suoi due migliori amici senza i quali, ha scritto, “non sarei nulla e sono contenta di star vivendo questo momento con loro“, perché “tutto cresce, ma nulla cambia“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ARIETE (@iosonoariete)

Della bellezza del momento ha parlato anche Mara Sattei, reduce dal tormentone estivo La Dolce Vita con il marito di Ferragni e Tananai: “Quante cose in questi anni sono successe, ma questa è davvero grossa: Sanremo 2023“. Chissà chi vincerà, sicuro è che di entusiasmo ce n’è già tanto, e anche hype.