La Nasa cerca volontari per stare a letto a fumare cannabis, per 18mila dollari

Fumare cannabis sdraiati per la Nasa

Fumare cannabis sdraiati per la Nasa

La Nasa sta cercando nuovi volontari disposti a sottoporsi a un esperimento alquanto bizzarro. L’agenzia spaziale americana ricerca cavie che dovranno trascorrere 70 giorni consecutivi a letto, fumando diversi tipi di cannabis. Ovviamente si tratta di un lavoro pagato e pure profumatamente! E pensare che molta gente passerebbe intere giornate in questo modo, senza nemmeno essere pagata!

In realtà l’esperimento che intende realizzare la Nasa è tutt’altro che comico: lo studio, nominato ‘Bed Rest Studies’, ha l’importante obiettivo di stabilire quali metodologie applicare per preservare la salute degli astronauti, mentre sono in viaggio nello spazio.

La lunga permanenza in posizione orizzontale, a letto, riproduce le conseguenze a cui vanno incontro gli astronauti, dopo un prolungato periodo trascorso in assenza di gravità. Anche se in realtà, le condizioni di movimento delle stazioni orbitanti sono ancora più ridotte.

Neanche a dirlo, si tratta di un lavoro pagato profumatamente: per 70 giorni di letto e cannabis, il compenso è di 18mila dollari, ovvero circa 16500 euro. E voi, che cosa ne pensate? Se siete in cerca del lavoro dei vostri sogni, questa potrebbe essere la vostra occasione!

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere