Kostic-Juventus, affare fatto! Il serbo atteso a Torino in serata!

Con un blitz in mattinata Maurizio Arrivabene ha definito gli ultimi dettagli con l’Eintracht Francoforte per il trasferimento di Filip Kostic in bianconero, il calciatore non è stato convocato per la finale di Supercoppa Europea di domani ed è atteso a Torino già in serata

Filip Kostic
Filip Kostic – Nanopress.it

Dopo tanti sondaggi alla fine la Juventus si è decisa ad investire circa 13 milioni di euro più bonus sul laterale serbo che già nella giornata di domani sosterrà le visite mediche di rito per poi firmare un contratto quadriennale con la Vecchia Signora.

Massimiliano Allegri avrà finalmente il laterale sinistro tanto richiesto fin da subito e potrà inserirlo già nella prima gara di campionato contro il Sassuolo.


Juve, finalmente Kostic!

Sfumata definitivamente l’opzione Morata e con un Moise Kean mai del tutto convincente, Maurizio Arrivabene ha deciso di concentrare tutte le proprie attenzioni su Kostic strappandolo all‘Eintracht Francoforte per una cifra vicina ai 15 milioni di euro complessivi.

Filip Kostic esulta dopo un gol – Nanopress.it

Arrivato ormai a 29 anni, Filip Kostic arriva alla Juventus nel pieno della carriera e con la possibilità di fare finalmente un salto di qualità importante dopo aver contribuito da protagonista alla vittoria dell’Europa League da parte del club tedesco.

Il serbo è il giocatore perfetto per Massimiliano Allegri che potrà impiegarlo sia nel ruolo di attaccante esterno nel tridente con Di Maria e Vlahovic, sia in quello di mezzala sinistra per dare più qualità al proprio centrocampo.
Kostic è un calciatore tecnico e veloce che ama fare assist e proporsi spesso in zona offensiva, con lui la Juventus completa un calciomercato fin qui praticamente perfetto.

Sul calciatore c’era anche Beppe Marotta che però ha preferito non partecipare a nessuna asta di mercato rispettando la chiara volontà del giocatore che aveva ribadito al suo entourage la voglia di vestire la maglia bianconera.

I bianconeri ora sperano di chiudere l’uscita di Adrien Rabiot per poi concentrarsi definitivamente su Leandro Paredes, calciatore da tempo nel mirino di Allegri per rinforzare  il centrocampo.
La pesante sconfitta subita contro l’Atletico Madrid ha acceso più di un campanello d’allarme nella società che ha deciso subito di intervenire sul mercato prima dell’inizio ufficiale della stagione.

Vedremo ora che impatto avrà l’ex numero 10 dell’Eintracht Francoforte sul campionato italiano con i bianconeri che, dopo due stagioni fallimentari, hanno l’urgenza di tornare a competere ai massimi livelli cercando di battere la concorrenza di Inter e Milan.