Kim Kardashian nella bufera: ha rovinato l’abito di Marilyn Monroe?

L’imprenditrice e influencer famosa in tutto il mondo, Kim Kardashian, in queste ore è entrata nell’occhio del ciclone. La star è accusata di aver rovinato l’iconico vestito di Marilyn Monroe durante lo scorso MET Gala.

Kim Kardashian al Met Gala
Kim Kardashian al Met Gala – Nanopress.it

Dopo aver partecipato al Met Gala il mese scorso, riscuotendo un enorme successo, Kim Kardashian è ora sulla bocca di tutti, ma non per qualcosa di positivo. Durante l’evento, l’imprenditrice milionaria ha indossato l’iconico abito di Marilyn Monroe, quello che l’attrice indossò il giorno del compleanno di John Fitzgerald Kennedy.

Sfoggiato solo per la passerella, sembra che l’abito sia stato rovinato e ora è proprio la celebrità a farne le spese.

Ecco cosa sta succedendo in tutto il mondo, dove la questione è diventata un vero e proprio caso.

Kim Kardashian rovina l’iconico abito di Marilyn Monroe: è scandalo

Sembrava essere stato un vero e proprio successo: Kim Kardashian si è presentata al Met Gala, l’evento più glamour di New York, con indosso l’abito tutto realizzato di micro cristalli che era appartenuto all’icona di Hollywood Marilyn Monroe. Per l’occasione, la Kardashian è dimagrita anche di ben 7 chili e si è tinta i capelli di biondo platino.

Subito dopo aver posato per i fotografi, Kim ha tolto l’abito, indossandone una copia, restituendolo al collezionista che glielo ha dato in prestito per la serata. Ma ora, esce fuori che l’imprenditrice ha rovinato il capo prezioso, come dimostrano alcune foto che stanno girando sul web.

Kim Kardashian e compagno al Met Gala
Kim Kardashian e compagno al Met Gala – Nanopress.it

A quanto pare, da quanto comunicato proprio dal collezionista in questione, il vestito che Marilyn indossò per il 45° compleanno del presidente John Fitzgerald Kennedy, ha subìto danni permanenti. Nelle foto, pubblicate lunedì su Instagram, si possono vedere strappi, stiramenti e segni di usura notevoli sull’abito, inoltre sembrano mancare anche alcuni cristalli.

Una cosa gravissima, che mette in cattiva luce Kim Kardashian che, a quanto pare, avrebbe rovinato un pezzo iconico rimasto intatto per tantissimi decenni. A queste critiche pubbliche, che ormai stanno girando online da ore, Kim non ha ancora risposto, forse si starà consultando con il suo team per capire cosa è meglio fare.

L’iconico abito di Marilyn Monroe

Dietro questo capo così prezioso c’è una storia ben precisa, ecco perché il suo valore è inestimabile. Come tutti sappiamo, Marilyn Monroe è stata una grande icona del cinema, tra gli anni ’50 e gli anni ’60, e tutto ciò che ha indossato è diventato davvero importante.

In particolare, questo vestito effetto nude tempestato di cristalli, indossato appunto da Kim Kardashian, ricorda un momento rimasto nella storia dell’attrice, ovvero l’augurio particolare fatto ai 45 anni del presidente poi scomparso John Fitzgerald Kennedy.

Marilyn, che si pensava fosse l’amante di Kennedy, cantò una versione indimenticabile di “Happy Birthday”, che ancora oggi viene ricordata. Una performance unica, seducente e sexy, che viene replicata anche ai giorni nostri.

Così come lei, il suo abito è diventato storia e ora appartiene a un museo privato che, nel 2016, lo ha pagato oltre 4 milioni di dollari.