Juventus, nessun festeggiamento per lo scudetto

La Juventus esulta per la vittoria del campionato

Le priorità per la Juventus sono altre, prima la finale di Coppa Italia e poi i festeggiamenti per il quinto scudetto di fila. Chiuso il campionato la Juventus deve concentrarsi sulla Coppa Italia perché l’obiettivo è vincere tutto e completare la tripletta (Supercoppa, scudetto e trofeo nazionale). In più, molti dei componenti della squadra dovranno raggiungere i rispettivi ritiri nazionali per l’impegno degli Europei.

Lo aveva già detto Allegri dopo la sconfitta con il Verona: “Il tempo delle feste è finito”, l’allenatore non aveva usato troppi giri di parole e si era mostrato categorico: “Basta feste, non perdiamo altro tempo”. In programma per sabato, allo Stadium, dopo l’ultima partita di campionato contro la Sampdoria, ci sarà la premiazione e il giro di campo, dopodiché si spegneranno i riflettori. Nessun festeggiamento per le vie di Torino, nessuna sfilata del pullman della squadra, ma tutti ad allenarsi e a concentrarsi per il prossimo obiettivo.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere