Jack Eyers è il primo modello amputato a sfilare alla New York Fashion Week

Essendo nato con una malformazione al femore, il giovane ha avuto la gamba amputata, ma questo non gli ha impedito di diventare un modello di successo.

Il modello Jack Eyers

Jack Eyers è un modello che già nei mesi scorsi ha fatto parlare di se’, per essere riuscito a sfondare nel mondo della moda nonostante la disabilità. Lui ha una protesi al posto della gamba destra, ma questo piccolo particolare non gli ha impedito di perseguire i suoi sogni e riuscire a raggiungere i suoi obiettivi.

Con la sua partecipazione e la sfilata in passerella, il modello che viene dal regno Unito ha fatto la storia di uno dei più grandi eventi conosciuti a livello internazionale nel settore della moda.

Il 25enne si è detto entusiasta di aver potuto prendere parte allo spettacolo di New York. In una cornice del genere, dove la perfezione fisica è osannata, la sua presenza risulta essere ancora più importante.

Essendo nato con una malformazione al femore, che ha impedito la gamba destra di crescere correttamente, il giovane ha avuto l’arto amputato quando aveva 16 anni. Da allora, non ha mai cercato di nascondere la sua protesi della gamba, mostrandola con orgoglio nelle foto, e preferendo indossare pantaloncini piuttosto che pantaloni.

Jack Eyers

So che sembra cool‘, dice Eyers, che vive a Bournemouth e anche lavora come personal trainer. ‘Preferisco mille volte che la gente mi veda per come sono, invece di fargli perdere tempo a chiedersi cosa c’è sotto, o perché cammino in modo diverso‘, ha affermato il giovane, a cui auguriamo una lunga carriera.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere