Israele, papà dimentica i due figli in auto sotto il sole: morti per asfissia

bambini dimenticati in auto

Un papà ha dimenticato in macchina i figli di 18 mesi e tre anni, un gesto che è costata la vita ai due piccoli e probabilmente allo stesso padre che difficilmente dimenticherà quanto accaduto. L’episodio a Israele in un parcheggio di un villaggio beduino di Hura, nel Negev. I due bambini sono rimasti per diverse ore chiusi in auto sotto il sole cocente, quel giorno c’erano 35 gradi.

In Italia e nel mondo, sono tanti i casi di bambini dimenticati in auto e spesso la vicenda si conclude tragicamente proprio come in questo caso.
Ad accorgersi dei due bambini chiusi nella macchina sono stati i passanti che hanno allertato i soccorsi, immediato l’intervento dei vigili del fuoco che hanno messo subito al riparo i figli dell’uomo, ma nonostante i soccorsi non c’è stato nulla da fare ed entrambi sono morti. Quando i vigili sono arrivati sul posto i bambini erano già privi di senso, uno di loro non respirava ed era privo di battito cardiaco. Il padre è ora indagato.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere