Isis: condannati i fratelli londinesi arruolati coi jihadisti in Siria

Due fratelli londinesi sono stati condannati per aver preso parte ad un programma di addestramento per jihadisti in Siria.

Isis: condannati i fratelli londinesi arruolati coi jihadisti in Siria

Mohommod Nawaz, di 32 anni, e Hamza Nawaz di 24, sono due fratelli londinesi condannati per essersi arruolati coi jihadisti dell’Isis, ovvero hanno preso parte ad un programma di addestramento in Siria. Tra le prove a loro carico è stato rinvenuto un foglietto con il programma delle esercitazioni. I due uomini sono entrambi di Stratford, nell’est di Londra. Ora sono stati condannati rispettivamente a quattro anni e mezzo e tre anni di reclusione. Scotland Yard ha commentato la condanna definendola una ‘sentenza che crea un precedente‘.

Mohommod Hassin Nawaz e suo fratello Hamza Nawaz, sono i primi britannici condannati per avere partecipato agli addestramenti con gli estremisti di Isis in Siria.

I due fratelli di origini pakistane erano stati arrestati a settembre dell’anno scorso, dopo il ritrovamento di munizioni e di un passamontagna nella loro auto a Dover. Sul computer di uno dei due, invece, è stato trovato un manuale di Al Qaeda.

Dalle intercettazioni realizzate dalla polizia è emerso che i due avevano preso parte a un addestramento nella provincia siriana di Latakia. A conferma di questo sono stati recuperati tra i loro effetti personali dei foglietti con vari messaggi, ed alcune immagini.

In alcuni di questi documenti si legge l’elenco e gli orari delle attività di addestramento. Sveglia alle 4.30, poi la preghiera, due sessioni di addestramento e una lezione di Corano.

Poi sono state recuperate le fotografie dei fucili e di altre armi. Tutte informazioni che i servizi segreti britannici stanno utilizzando per individuare il campo.

I due dovranno scontare rispettivamente 4 anni di reclusione (Mohommod) e 3 anni e mezzo di carcere (Hamza).

(La nota con il programma giornaliero dell’addestramento jihadista)

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere