Isis: attacco kamikaze al mercato di Bagdad

Iraq: esplosione in un mercato di Bagdad

Iraq: esplosione in un mercato di Bagdad

Foto di repertorio

Attacco suicida a Bagdad: il kamikaze si è fatto esplodere in mattinata all’ingresso del Jamila market, il più grande mercato di frutta e verdura della capitale dell’Iraq. Al momento si registrano 13 morti e circa 50 feriti, numeri destinati inevitabilmente a salire.

Un portavoce del ministero del’Interno iracheno ha dichiarato a proposito dell’attentato di stamane, avvenuto nella zona 83 di Sadr City, un distretto della periferia di Baghdad: ‘Un soldato all’ingresso del Jamila market ha aperto il fuoco su un’auto dopo avere notato il veicolo sospetto, ma l’attentatore ha fatto esplodere la macchina’.
La strage al mercato di Jamila, situato nella zona sud orientale della capitale irachena, a maggioranza sciita, è stata rivendicata dall’Isis.

Un attentato con le medesime caratteristiche è stato messo a segno lo scorso 2 gennaio: in quell’occasione un’autobomba è stata fatta esplodere in una affollata piazza di Sadr City, provocando 35 vittime.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2018 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità.

Da non perdere