Invita un conoscente in casa per un caffè ma per farlo sloggiare deve chiamare la polizia

E' successo nella zona del Casilino a Roma.

Invita un conoscente in casa per un caffè ma per farlo sloggiare deve chiamare la polizia

Una anziana signora residente nella zona del Casilino a Roma aveva conosciuto un 56enne in strada e ingenuamente l’aveva invitato nella sua abitazione per fare quattro chiacchiere. L’uomo però, dopo essere stato invitato ad andare via, si è rifiutato di farlo e ha ”occupato” la casa della signora, pretendendo di stabilirsi definitivamente. Ad aiutare la signora sono intervenute la figlia e la badante, ma a nulla sono servite le loro richieste, l’uomo era irremovibile. Per allontanarlo è stato necessario chiamare la polizia.

Dopo l’arrivo degli agenti è stato chiaro che sulla testa dell’uomo che pretendeva di stabilirsi nell’abitazione pendeva un ordine di carcerazione con pena di quasi 5 mesi da scontare. L’uomo è quindi stato condotto presso il Commissariato Casilino, dove è stato arrestato. In seguito è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Rebibbia.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere